News

Bitcoin ed Ethereum aumentano? Ecco il perché spiegato da Arthur Hayes

Pubblicato: 26 Ottobre 2022 di Anna Fazio

Il mercato delle criptovalute è salito alle stelle nelle ultime 24 ore, puntando all’ambita cifra di $ 1 trilione in termini di capitalizzazione totale. Ad aprire la strada c’è Ethereum, che è in rialzo di oltre l’11%, mentre anche Bitcoin ha pompato di un considerevole 5%.

A commentare la questione è stato l’ex CEO e uno dei co-fondatori di BitMEX, Arthur Hayes, che ha fornito le sue motivazioni per l’aumento più recente.

Prima di proseguire con l’analisi, ti consigliamo di comprare Bitcoin ed Ethereum usando solo piattaforme sicure e legali come eToro, in cui aprire un conto reale è semplice e bastano solo 50 €. Oltre a questo avrai anche la funzionalità demo e copytrading.
Clicca qui per ottenere un conto su eToro

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

Bitcoin ed Ethereum: in netto rialzo

Ieri, il mercato delle criptovalute ha finalmente fatto una mossa ed è stato al rialzo. Il bitcoin è salito di circa il 5% nelle ultime 24 ore, attualmente scambiato a circa $ 20.300. Ora è imperativo per i rialzisti difendere questo livello critico che contiene molteplici resistenze tecniche, oltre che fondamentali.

Anche Ethereum è salito alle stelle e attualmente si trova sopra i $ 1.500. È interessante notare che questo è il prezzo più alto che la criptovaluta ha raggiunto da The Merge .

Segue anche il resto del mercato, spingendo la capitalizzazione totale verso l’ambito traguardo di $ 1 trilione.

Il recente aumento ha mandato all’incredulità il mercato dei derivati ​​poiché sono state liquidate posizioni prevalentemente corte per un valore di oltre $ 800 milioni.

A commentare la questione è stato Arthur Hayes, CEO e co-fondatore del popolare scambio di derivati ​​BiteMEX. Secondo lui, il governo degli Stati Uniti ha molto a che fare con il recente pumping. Ha spiegato che il Tesoro degli Stati Uniti “sta pensando di fornire al mercato più buoni del Tesoro a breve termine per alleviare una carenza”.

Il veterano ha spiegato che i fondi del mercato monetario “non siano abbastanza, quindi  i loro soldi vengono lasciati nella struttura di reverse repo della Fed.”

Hayes ha spiegato che ci sono 2,2 trilioni di dollari nel tuo Reverse Repurchase Facility (RRP) della Fed e che se questo numero scende, il mercato continuerà ad aumentare. Tuttavia, c’è anche un problema.Questi riacquisti e riemissioni di nuovi buoni del tesoro in circolazione non sono ancora avvenuti. Bisogna quindi essere cauti.

Considerazioni finali

In conclusione, come sempre, desideriamo ricordarti che per investire in Bitcoin o in Ethereum eToro rimane la soluzione più affidabile. Si tratta, infatti, di un broker completamente legale che possiede le licenze delle istituzioni finanziarie ufficiali europee, e inoltre:

  • ha spread bassi;
  • dispone di un conto demo gratuito per provare la piattaforma con denaro virtuale;
  • presenta la funzione di CopyTrading per copiare gli investitori più adatti a te.
Iscriviti subito su eToro cliccando qui

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

 

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Anna Fazio

Laureata all'Università di Milano in Economia e Commercio, mi occupo principalmente di articoli sulle criptovalute.

Lascia un Commento