News

Bitcoin ed Ethereum All’asta: Il Nuovo Caso In Romania

Proprio così, leggendo la fra le righe di alcuni giornali autorevoli della Romania, è possibile notare una notizia alquanto singolare. Nel corso delle giornate precedenti, infatti, si sarebbe dato il via al primo processo di vendita Bitcoin ed Ethereum all’asta. L’ammontare di entrambe le criptovalute farebbero parte di un più complesso processo di confisca, nei riguardi di azioni non legali.

Non stupisce, infatti, che in un settore con alta percentuale di utilizzi illeciti, soprattutto per via delle caratteristiche strutturali delle criptovalute, le due monete più utilizzate siano proprio Ethereum e Bitcoin. Nel corso degli ultimi anni, soprattutto dal 2017 in poi, hanno entrambe avuto la forza di incrementare l’attenzione nei loro confronti. Seppur con i loro alti e bassi, tipici di ogni assets crittografico, sono stati presi in considerazione su molti progetti trasversali.

Tornando alla news, all’interno del nostro articolo, approfondiremo a pieno la vendita dei Bitcoin ed Ethereum all’asta in Romania, effettuando altri confronti in merito ad altri eventi similari. In tutto ciò, il lettore, dopo aver visionato l’andamento in tempo reale del BTC, avrà la possibilità di scoprire nuovi strumenti innovativi per scambiare sulla base dei prezzi (CFD).

Prima di iniziare, ecco una tabella riassuntiva con i migliori Broker online, fra i quali eToro e ForexTB:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Bitcoin ed Ethereum All’asta: Ecco Le Procedure Richieste

    Secondo un annuncio di pochi giorni fa, direttamente emesso all’agenzia nazionale per la gestione dei beni sequestrati (ANABI), la Romania sarebbe pronta ad avviare una prima vendita Bitcoin ed Ethereum all’asta nel corso delle giornate a venire. La stessa, come espresso all’interno delle dichiarazioni, riguarderebbe criptovalute sequestrate dalle autorità di competenza e strettamente legate a scopi illeciti (frode).

    Al di là della notizia, è importante considerare, come il BTC e l’ETH, rappresentando le due maggiori criptovalute mondiali, generano costantemente notevoli attenzioni ed interessi all’interno del mercato. A tal proposito, è importante sapere come funzionerà l’evento e quali caratteristiche dovranno essere assolte per considerare tutto il processo a norma di legge.

    Il primo passaggio da compiere, per tutti gli intenzionati, riguarderà la registrazione ufficiale all’interno dell’apposita piattaforma di aste online. Oltre ciò, precise indicazioni sono state trasmesse in merito al trasferimento ed ai canali da utilizzare. Entrando nello specifico, vista l’essenza da veri e propri beni mobili (ossia trasferibili), tutti gli aggiudicatari delle criptovalute dovranno comunicare tempestivamente all’Agenzia gli indirizzi e la scelta dello scambiatore di valuta.

    La stessa ANABI, sempre all’interno del comunicato stampa, precisa che tutte le piattaforme legate al processo dovranno rispettare le norme legislative di funzionamento e dovranno necessariamente possedere il cosiddetto protocollo KYC. Il “Know Your Customer” è ormai considerato un punto di riferimento all’interno di molti Exchange o scambiatori mondiali e mira ad assicurare maggiore protezione ed a prevenire (nei limiti del possibile) eventuali riciclaggi illeciti di denaro.

    La vendita di Bitcoin ed Ethereum all’asta, tuttavia, non sarebbe pratica nuova. A scopo informativo, infatti, è possibile ricordare l’asta del 2017, in Australia, di ben 24.518 BTC, o quella del 2018, in Bulgaria, frutto di un sequestro record di circa 213.000 Bitcoin.

    Analisi Dei Prezzi Bitcoin “BTC”

    Strategie Operative su Bitcoin (BTC)

    Esaminata la vendita Bitcoin ed Ethereum all’asta in Romania, è ora possibile riallacciarci al concetto di volatilità del BTC e dell’ETH. Come anticipato nell’introduzione, entrambe le criptovalute, essendo veri e propri assets crittografici, possiedono due differenti andamenti oscillatori, totalmente autonomi e distaccati. E’ proprio il cambio direzionale, fra i momenti di risalita e quelli di discesa, ad aver permesso la nascita di nuove metodologie singolari.

    Si tratta dei contratti per differenza, chiamati anche “CFD”, i quali hanno completamente rivoluzionato il concetto di “investimento tradizionale”. Entrando nel dettaglio, diversamente da un acquisto standard (ossia legato ad un Exchange e alla presenza di wallet e portafogli digitali), i CFD basano la loro operatività solo ed esclusivamente sul differenziale dei prezzi dello strumento. In questo modo, oltre ad essere maggiormente protetti in virtù di potenziali attacchi Hacker sui portafogli, si ha la possibilità di strutturare una doppia strategia:

    • Modalità Long (ossia al rialzo) su BTC e ETH: basata su ipotesi di aumento dei prezzi degli strumenti e quindi su azioni rialziste.
    • Modalità Short (ossia al ribasso) su BTC e ETH: basata su ipotesi di decremento dei valori degli assets e quindi su azioni ribassiste.

    Prima di procedere con la fase analitica, è importante fare affidamento solamente su piattaforme professionali e di alta qualità. La prima caratteristica da verificare, riguarda sicuramente la presenza delle autorizzazioni e licenze. Le stesse permettono al trader di procedere con maggiori sicurezze sia nei riguardi del proprio possedimento che per i dati sensibili inseriti durante la registrazione.

    Oltre ciò, un ottimo metodo per provare autonomamente tutte le funzioni della piattaforma, attiene l’uso dei conti demo. eToro e ForexTB mettono a disposizione un ottimo simulatore, totalmente gratuito.

    Cicca qui per entrare su eToro e scoprire altre funzioni

    Clicca qui per entrare su ForexTB e visionare altri vantaggi

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco

    Lascia un Commento