News

Bitcoin: ecco l’app per scambiarli senza internet

Se sei un trader di criptovalute e spesso ti trovi in difficoltà con la connessione internet lenta oppure addirittura assente, è arrivato oggi un metodo per fare transazioni direttamente senza usare internet.

GoTenna, una startup di comunicazioni decentralizzate con base a New York, ha iniziato una partnership con il Bitcoin Wallet Samourai per creare un’app che consente di scambiare Bitcoin anche quando il proprio dispositivo non è connesso al web.

Tuttavia il metodo non è proprio così semplice. Prima di tutto, è necessario possedere il dispositivo mesh goTenna che ha un costo pari a $ 179. Il dispositivo si accoppia direttamente all’interno del proprio telefono per instaurare una rete mesh con altri utenti goTenna, consentendo di trasmettere informazioni su un lungo raggio senza dati cellulari o Wi-Fi, utilizzando le frequenze UHF.

L’app, chiamata TxTenna, funziona creando un canale tra il Samourai Wallet e il dispositivo goTenna mesh.

Gli utenti creano normalmente una transazione bitcoin standard sul loro Samourai Wallet, ma senza richiedere l’accesso a Internet. Le informazioni sulla transazione vengono passate all’app TxTenna, che la trasmette ai nodi mesh vicini tramite il dispositivo mesh goTenna associato.

Ogni dispositivo goTenna trasmetterà le informazioni sulla transazione a ulteriori dispositivi, fino a raggiungere quello connesso a Internet e anche l’applicazione TxTenna. Quando l’ultimo dispositivo si sincronizza con un telefono, invierà le informazioni sulla transazione alla rete Bitcoin.

Questa configurazione può essere utile quando si è in viaggio oppure se si è in un’area remota senza una connessione Internet stabile, o addirittura senza una copertura cellulare.

Se ci si trova all’interno di ​​una posizione remota, ci sarà bisogno di dispositivi di rete intermedi – uno per cinque km, almeno – tra il proprio e un altro goTenna connesso a Internet.

goTenna ha inoltre sottolineato che il suo dispositivo “oscurerà chi sei e dove ti trovi quando effettui queste transazioni”, il che implica che è possibile effettuare operazioni in completa libertà senza compromettere la privacy.

Criptovalute: dove acquistarle fisicamente

Il metodo Gotenna è sicuramente geniale, ma ad oggi poco pratico. Attraverso Hodly è possibile acquistare Bitcoin e tutte le altre criptovalute principali in grandissima semplicità, con un costo estremamente basso.

Hodly è l’unico exchange regolamentato CySEC in europa. Questa nuova tecnologia consente di comprare e vendere le criptovalute più famose a commissioni zero, per poi conservarle all’interno di un vero e proprio portafoglio, decidendo se fare hodling (mantenerle con l’obiettivo di guadagnare dal rialzo sul lungo termine), venderle oppure inviarle o riceverle, in un secondo momento.

Oggi la soluzione di Hodly (in collaborazione con il broker pluripremiato IQ Option) è l’unica piattaforma di trading regolamentata in Europa dalla CySEC. Stiamo parlando dunque di una soluzione completamente affidabile, economica e avveniristica per investire nelle criptomonete. Clicca qua per saperne di più >>

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento