News

Bitcoin e XRP possono essere conservati in un chip sottopelle

iChip, una società di produzione di microchip umani ha recentemente annunciato il suo nuovo chip basato su asset digitali. BiChip è un microchip umano unico nel suo genere in grado di leggere a distanza e connettersi a Internet.

Il suo ultimo aggiornamento consente di trasformare il chip in un sistema di pagamento integrandolo con i portafogli di criptovaluta. Inoltre, può essere utilizzato per memorizzare ID univoci, dettagli su passaporto e documentazione medica del titolare del microchip. Tuttavia, il suo servizio è limitato alla memorizzazione delle principali criptovalute come Bitcoin [BTC] e XRP al momento.

BiChip è una società digitale con sede in Danimarca e fa parte di BEZH. BEZH è una società commerciale e IT specializzata in applicazioni mobili basate su Internet of Things [IoT] e Augmented Reality [AR]. Uno dei partner ufficiali di BEZH è Microsoft Denmark.

Con tecnologie come BiChip, le possibilità di perdere denaro digitale a causa di hacking o furti vari diventano minime consentendo agli utenti di incorporare gli asset al loro interno.

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento