News

Bitcoin è una truffa | Trump dichiara guerra alla criptovaluta

Sembra quasi inverosimile, ma secondo Donald Trump il Bitcoin è una truffa!

In una delle ultime dichiarazioni pubbliche l’ex presidente degli Stati Uniti ha infatti attaccato la più celebre delle criptovalute definendola, testuali parole: “una truffa contro il dollaro“.

Nell’intervista rilasciata a Fox Business, la motivazione addotta dal Tycoon per sostenere la sua tesi, è stata che “il dollaro è la valuta del mondo, e deve rimanere tale”.

Insomma una presa di posizione e di potere che però ha generato effetti anche sulla quotazioni di Bitcoin.

Vediamo quindi come sta reagendo la criptovaluta sotto i colpi di paesi che la sostengono ed alti che la bandiscono.

Chi è pro e chi è contro il Bitcoin

Sul Bitcoin, e sulle criptovalute in generale, il mondo si è spaccato. Banalmente potremmo dire che c’è chi lo odia e chi lo ama, ma la situazione è molto più complessa di così.

Le normative sulle criptovalute sono diverse da Paese a Paese. In alcuni è previsto che il Bitcoin possa essere usato per comprare beni o servizi, come semplice merce di scambio o addirittura per pagare le tasse.

El Salvador, ad esempio ha legalizzato il Bitcoin per primo, rendendolo a tutti gli effetti valuta legale dello Stato.

In altri invece, non solo l’uso delle criptovalute non viene riconosciuto, ma addirittura il possesso di Bitcoin e altre chain può portare anche alla reclusione.

In Corea del sud ad esempio, per operazioni Bitcoin non dichiarate la pena è il carcere. Mentre in Nigeria la banca centrale chiude e i conto corrente a chi possiede criptovalute.

Tra questi due schieramenti estremi, nel mezzo troviamo un corposo numero di Stati che non ho ancora provveduto a regolarle, rendendo nebulosa la linea di confine tra legalità e illegalità.

Politica e andamento del Bitcoin

Al livello mondiale la strada verso la legislazione, a favore o contro il Bitcoin e tutte le altre Crypto, è ancora lunga.

Una cosa però è oggettiva: le scelte dei Paesi in merito alle monete digitali ogni caso influenzano anche pesantemente l’andamento delle stesse criptovalute.

Un esempio? Paesi come Cina e India hanno impedito a banche e società di pagamento di offrire servizi per le transazioni di cripto valuta.

La reazione del prezzo di Bitcoin e di molti altri coin è stata immediata e certamente poco piacevole per chi detiene o investe in moneta digitale.

Trump e la truffa del Bitcoin

Purtroppo ad influenzarne l’andamento di Bitcoin non sono solo i Paesi che stabiliscono se renderli legali o meno.

Prima di Donald Trump, e delle sue dichiarazioni in merito al fatto che il Bitcoin è una truffa, ci sono state altre dichiarazioni e interviste che quasi in tempo reale ne hanno fatto crollare il valore.

Parliamo di Elon Musk, personaggio celebre quanto influente soprattutto in ambito cripto, ma non solo.

E’ infatti bastato l’annuncio che Tesla (TSLA) non avrebbe più accettato il Bitcoin per il pagamento dei suoi veicoli, per provocare un crollo a catena di numerose criptovalute.

Note finali

E’ innegabile che investire in criptovalute sua un modo estremamente profittevole di impiegare il proprio denaro, di contro chi le sceglie, deve fare i conti con la loro imprescindibile volatilità.

Va però detto che questo roller coaster di prezzi ha anche i suoi lati positivi. Oltre alla scelta di acquistare monete digitali a titolo di investimento e come moneta di scambio, esiste infatti anche la possibilità di negoziarle con i CFD.

I CFD sono una alternativa decisamente profittevole e interessante che da la possibilità di vendere allo scoperto e guadagnare sulla differenza di prezzo, a prescindere dall’andamento dei prezzi.

A questo puto non resta altro che chiarire un ultimo punto: dove comprare Criptovalute con i CFD? Una alternativa economica e sicura viene offerta da eToro.

eToro oltre a permette di fare trading sulle Crypto in totale sicurezza e senza costi fissi, fornisce l’innovativo Crypto Copyfund. Un sistema automatico e gratuito che permette di copiare i migliori trader di criptovalute della piattaforma.

Ecco il link per accedere ad etoro e iniziare a fare trading automatico sulle criptovalute.

Clicca qui per iniziare a fare trading con il Crypto Copyfund!

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giancarla Basile

Lascia un Commento