News

Bitcoin e Millennials: Un binomio in crescita

Secondo le ultime ricerche del centro Ricerca&Analisi di eToro il legame tra Bitcoin e Millennials è sempre più stretto.

Per quanto le criptovalute sono oggetto di interesse per molti e variegati investitori, il suo Trend è in crescita tra le nuove generazioni.

Bitcoin e Millennials: Lo studio di eToro

A seguito del Boom delle crypto verificatosi nel biennio 2017/2018, una nuova generazione di investitori si è affacciata per la prima volta sui mercati finanziari: i millennials.

Questo aspetto è stato oggetto di attenzione e studio da parte di eToro, una delle piattaforme Leader mondiali per gli investimenti. La redazione di Criptovalute24 ha avuto il piacere di leggere in anteprima questo report.  Ciò che salta subito all’occhio, prima di qualsiasi altra cosa, è l’età media molto bassa degli utenti eToro: il 33% ha meno di 35 anni.

Insomma, un netto cambio di marcia rispetto ad un decennio fa, dove gli investimenti erano riservati quasi esclusivamente agli Over-50.

Non stupisce il fatto che questa categoria di utenti concentri le proprie attenzioni sulle criptovalute: ben il 62% si dedicata a negoziare Bitcoin&co. Al secondo posto, con il 55%, ci sono le azioni. Insomma, le crypto hanno suscitato e non poco l’attenzione dei giovani investitori.

Partendo da questi dati, eToro ritiene che questi Crypto-Millennials, data la loro giovane età (18-35 anni) debbano fronteggiare alcune oggettive difficoltà nel relazionarsi con gli investimenti, Ecco quali:

  • Costi iniziali
  • Difficoltà di accesso ai veri Asset
  • Problematiche nell’utilizzo di piattaforme

Bitcoin e Millenials: La soluzione di eToro

Quindi, quale soluzione per questi giovani investitori? Lo Staff di eToro, alla luce di questi dati, si è dato da fare per favorire l’accesso ai mercati per i Millennials. Ecco le soluzioni apportate.

Basso deposito minimo

Per iniziare con eToro sono sufficienti €200, una cifra alla portata anche di studenti universitari desiderosi di mettersi alla prova nel mondo della finanza.

Assenza di commissioni

In particolare per l’azionario, eToro ha tolto ogni tipologia di commissione fissa. Secondo una ricerca indipendente condotta dal Financial Times, negoziare azioni con eToro è dieci volte più conveniente rispetto al farlo con altri Broker classici.

Semplicità di utilizzo

Da sempre punto di forza di eToro, la sua piattaforma è user-friendly e permette di negoziare con pochi click e senza eccessivi tecnicismi.

Bitcoin e Millennials: I dati

Facciamo un passo indietro e torniamo a parlare dei dati saltati fuori da questa indagine. Ecco una tabella esemplificativa riguardante la percentuale di over-35 che negoziano su eToro:

 

 

Under 35 (Globale)
Under 35 (UK)
Under 35 (Germania)
Under 35 (Francia)
Under 35 (Hong Kong)
Under 35 (Italia)
Under 35 (Filippine)
Under 35 (Singapore)
Under 35 (Spagna)
2012
23.9%
17.7%
16.4%
20.6%
16.8%
18.0%
34.2%
19.4%
18.2%
2013
21.5%
13.1%
14.2%
19.1%
15.1%
16.6%
29.2%
18.5%
16.9%
2014
20.9%
13.9%
14.5%
18.7%
15.0%
15.8%
28.6%
18.2%
15.2%
2015
21.8%
15.4%
14.7%
19.1%
14.5%
15.5%
28.1%
18.4%
15.2%
2016
23.5%
16.1%
15.8%
20.2%
15.1%
16.1%
28.2%
19.5%
16.1%
2017
28.9%
23.0%
23.9%
37.7%
23.7%
20.9%
32.3%
28.6%
22.0%
2018
30.4%
25.0%
25.5%
40.8%
26.4%
23.6%
34.0%
32.2%
24.4%
2019
33.0%
27.3%
27.3%
42.2%
28.6%
27.4%
39.9%
34.3%
30.7%
2020
33.4%
27.6%
27.7%
42.2%
29.3%
27.9%
40.3%
34.7%
31.1%

Come si può notare, la presenza dei millennials è sempre più marcata. Primeggia la Francia con oltre il 42% di utenti under 35. In questa speciale classifica l’Italia si piazza al sesto posto, un 27.9% e ampi margini di crescita.

In particolare, quanti di loro negoziano le criptovalute?

Età
2015
2016
2017
2018
2019
2020
Totale
Over35
58.61%
62.14%
60.20%
56.18%
44.11%
33.56%
55.21%
Under35
41.39%
37.86%
39.80%
43.82%
55.89%
66.44%
44.79%

L’opportunità che i Millennials devono cogliere

Negoziare criptovalute, al netto di volatilità e forti oscillazioni di prezzo, ha comunque regalato molte soddisfazioni agli investitori di tutte le età. Anzi, con le recenti preoccupazioni sul Coronavirus e la conseguente contrazione dell’economia globale, il Bitcoin è visto come un bene rifugio al pari dell’oro, uno scenario impensabili fino a pochi anni fa.

Ad oggi, i Millennials hanno una grande opportunità per fare Trading con sicurezza, professionalità e con profitto.

Grazie ad un Broker come eToro possono investire con un basso deposito ed in condizioni di totale sicurezza normativa, cosa che purtroppo non accade con gli Exchange. Inoltre, per speculare al meglio sulle criptovalute, c’è il rivoluzionario sistema di Copy Trading brevettato proprio da eToro.

Questo strumento permette agli utenti di replicare in automatico le mosse e le strategie dei trader più esperti, gratuitamente. In sostanza, il Copy Trading mette Millennials nelle migliori condizioni per investire, rendere il trading comodo, accessibile e spesso anche profittevole.

Basta dare uno sguardo ai Top Trader che è possibile copiare per rendersene conto:

In definitiva, al binomio Bitcoin e Millennials si aggiunge anche un terzo protagonista, eToro. Leader di mercato già dal 2010, è in prima linea per rendere accessibile il trading di criptovalute a chiunque, millennials in primis.

Registrati gratuitamente su eToro per negoziare BTC senza commissioni

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Massimiliano Rossi

Appassionato di Trading Online. Esperto di finanza online dal 2010. Trader dal 2015. Mi occupo di analisi tecniche.

Lascia un Commento