News

Bitcoin è La Criptovaluta Più Scambiata: +16% Ad Ottobre

Secondo un recente studio, condotto direttamente dalla piattaforma mondiale di trading online eToro, il Bitcoin è la criptovaluta più scambiata nell’ormai passato mese di ottobre. La percentuale di crescita, del circa 16%, ha dimostrato una flessione positiva che ben dimostra il suo costante interesse all’interno del settore crittografico.

Analizzando la stessa percentuale con il mese precedente, ossia settembre 2020, è possibile notare un fiducioso cambio di direzione, partito da -43% ed arrivato al +16% a fine ottobre. Nel corso del nostro approfondimento entreremo maggiormente nel dettaglio della questione, ponendo un interessante focus su questi punti:

  • Confronto fra scambi BTC mondiali ed italiani
  • Percentuali sulle variazioni degli scambi di altre criptovalute emergenti
  • Considerazioni di Simon Peters (uno dei maggiori analisti ed esperti di criptovalute del Broker eToro)

Prima di procedere, un ottimo punto di partenza riguarda proprio la visione dei migliori broker online, fra i quali eToro:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Transazioni BTC Aumentate: Simon Peters Si Esprime

    Nel mese di ottobre il Bitcoin è stato sicuramente lo strumento più scambiato al mondo. Il raggiungimento di valori attorno ai 14.000 dollari, hanno rappresentato un punto importante a favore delle ipotesi che vedono il BTC in corsa per il raggiungimento di nuovi massimi storici. Una delle tante resistenze future, è rappresentata dalla soglia dei 20.000 dollari.

    Intanto che il Bitcoin prosegue con i suoi andamenti, sono in molti a chiedersi i perché della sua corsa al rialzo. A trascinare alcune teorie sarebbe la considerazione del suo inserimento, assieme ad altre criptovalute importanti (ossia Bitcoin Cash, Ethereum e Litecoin), all’interno della piattaforma PayPal. Il settore dei pagamenti digitali è in continua evoluzione ed il Bitcoin, essendo lo strumento crittografico per eccellenza, rappresenta il protagonista più importante.

    In aggiunta a ciò, bisogna ricordare il grande interesse, ormai sempre più preponderante, dei grandi istituti finanziari nei riguardi della criptovaluta. Le notizie sulla sua considerazione, associate ad una fiducia generale sull’asset, avrebbero così permesso il raggiungimento dei valori esposti nell’introduzione. Oltre che a livello nazionale, il Bitcoin ha rappresentato lo strumento crittografico maggiormente scambiato ad ottobre anche in Italia.

    Gli italiani hanno mostrato particolare interesse nei riguardi del BTC, generando un soddisfacente +8% nel volume degli scambi. L’Italia, nonostante le tante accuse di non rappresentare una nazione completamente inglobata nel settore Crypto, ha mostrato segni positivi che dimostrano ulteriori crescite di interesse sullo strumento.

    Secondo l’esperto ed analista di eToro Simon Peters, il volume registrato nel mese di ottobre, dimostrerebbe a pieno la speranza di molti professionisti (o scambiatori privati) nel vedere valori in aumento in un prossimo ed eventuale trend al rialzo. Se così fosse, i rialzi avuti nel mese di ottobre rappresenterebbero solamente una piccola anticipazione di ciò che ancora ci attende nel prossimo ed imminente futuro.

    Bitcoin è La Criptovaluta Più Scambiata: Seguono ETH, ADA, XRP

    Nonostante nel corso degli ultimi mesi molte criptovalute e strumenti emergenti abbiano preso il sopravvento in molti settori trasversali, il Bitcoin è una dei pochi asset ad aver registrato scambi positivi. Riprendendo i valori analizzati dagli specialisti, la percentuale del 16% del BTC sarebbe seguita da altre tre criptovalute importantissime: Ethereum [ETH], Cardano [ADA] e Ripple [XRP].

    Queste prime 4 posizioni, confrontate a loro volta con i dati di settembre, pongono rispettivamente il Bitcoin al primo posto, l’Ethereum al secondo, il Ripple al terzo e Tron al quarto. A tal riguardo, nonostante la percentuale negativa di ottobre di Cardano (pari a circa -16%), lo scavalcamento di una posizione rappresenta sicuramente un ottimo traguardo.

    Entrando maggiormente nel dettaglio, ecco una lista attinente le 10 criptovalute più considerate negli investimenti mondiali dai traders di eToro:

    Analisi Dei Prezzi Bitcoin “BTC”

    Strategie Operative Su Bitcoin [BTC]

    Assodato che il Bitcoin è la criptovaluta più scambiata (almeno per il mese di ottobre) è palese la sua scelta come asset crittografico primario all’interno del Broker eToro. Lo stesso, presente ormai da molti anni, permette a tutti di poter negoziare con il Bitcoin in totale autonomia, in pochissimi minuti e soprattutto senza nessun costo di commissione sulla gestione.

    Il Boom registrato nel mese di ottobre ha confermato una vera e propria corsa alla criptovaluta. Partecipare avviando negoziazioni sulla stessa, senza acquistarla fisicamente come avverrebbe su un Exchange, è possibile attraverso specifici strumenti derivati, chiamati CFD. Contrariamente da quanto si pensi, il loro funzionamento è molto semplice e basilare. Ecco i passaggi:

    • Ci si registra all’interno del Broker eToro
    • Si individua l’asset Bitcoin [BTC]
    • Si decide se puntare al rialzo (in caso si ipotizzi un suo aumento nei periodi successivi) o al ribasso (nel caso contrario)

    Ecco come si mostra il CFD su Bitcoin all’interno del Broker eToro:

    CFD Bitcoin su eToro

    CFD Bitcoin su eToro

    Tutto ciò, oltre a poter essere avviato tramite la modalità reale, dopo aver finanziato il proprio account attraverso sistemi di pagamento sicuri, può essere testato anche attraverso la comoda sezione Demo. All’interno della stessa, attraverso un ammontare di soldi virtuali, il trader ha la concreta possibilità di provare nuove strategie sul Bitcoin (o su qualsiasi altro strumento finanziario) senza la paura di poter perdere capitali reali.

    Per tutto ciò sarà sufficiente una rapida registrazione, effettuabile in pochi secondi, su uno dei Broker regolamentati più importanti al mondo.

    Clicca qui per entrare su eToro ed individuare il Bitcoin

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco

    Lascia un Commento