News

Bitcoin: crollo verticale a causa dell’inflazione

L’inflazione statunitense colpisce Bitcoin (BTC) e il più ampio mercato delle criptovalute.

Bitcoin (BTC) ha visto terminare la sua serie di 4 giorni di vittorie. Invertendo un aumento dello 0,78% di mercoledì, è sceso del 2,01% per chiudere la giornata a 43.532$.

Se volete investire in criptovalute, dovreste sapere che utilizzando una piattaforma certificata come eToro avrete tanti servizi a disposizione, come il CopyTrading o il CopyPortfolios. Aprire un conto reale è semplice e bastano solo 50$.
 

Inflazione record negli USA: montagne russe anche per Bitcoin

Le cose non sono andate molto meglio per il più ampio mercato delle criptovalute. Terra (LUNA) è scesa dell’8,82% per aprire la strada al ribasso, con Solana (SOL) in calo del 6,87%. Ripple (XRP) ed Ethereum (ETH) non sono da meno, con perdite rispettivamente del 5,06% e del 5,28%.

Nelle prime ore di giovedì, abbiamo evidenziato i dati sull’inflazione statunitense e la reazione del mercato statunitense ai numeri come chiave per il mercato delle criptovalute della giornata.

A gennaio, il tasso di inflazione annuo statunitense è accelerato dal 7,0% al 7,5%. L’aumento della pressione inflazionistica ha costretto i mercati a scontare un percorso di rialzo dei tassi più aggressivo da parte della Fed per l’anno. In risposta alle statistiche, il NASDAQ 100 ha chiuso la giornata in ribasso del 2,10%.
 
La reazione di Bitcoin ai numeri ha ulteriormente giustificato le preoccupazioni del FMI sull’interconnessione delle criptovalute e dei mercati azionari statunitensi.
In risposta ai dati sull’inflazione, Bitcoin è scivolato da $ 44.973 a un minimo intraday di $ 43.254. Dopo il NASDAQ 100, Bitcoin è salito fino a raggiungere un massimo di $ 45.837 prima di scendere sotto i $ 44.000 ed entrare in numeri rossi.

L’indice Fear & Greed di Bitcoin continua a salire

Nonostante il pullback di giovedì, l’indice Bitcoin Fear & Greed è rimasto stabile a 50/100 durante la notte. Dopo essere tornati da 54/100 di giovedì, è stato fondamentale evitare un calo in zona rossa. Tuttavia, la tendenza a breve termine sarà fondamentale. 
 
L’indice dovrà tornare ai livelli 54/100 di mercoledì e ai livelli 55/100 per supportare la corsa di $ 50.000 di Bitcoin. Per il giorno successivo, una maggiore reazione del mercato ai dati sull’inflazione di giovedì giocherà un ruolo, lasciando il NASDAQ 100 al posto di guida.

Azione sui prezzi dei bitcoin

Nel momento in cui scriviamo, Bitcoin era in ribasso dello 0,37% a 43.373$. Una mossa attraverso il pivot di $ 44.208 nel corso della giornata sosterrebbe una corsa al primo importante livello di resistenza a $ 45.161. Tuttavia, Bitcoin avrebbe bisogno di supporto per tornare ai livelli di $ 45.000. In caso di un rally prolungato, Bitcoin potrebbe testare la resistenza a 47.000$ prima di qualsiasi pullback. 
 
Tuttavia, sarebbe necessario molto supporto per un breakout dal massimo di giovedì di $ 45,837. Il secondo importante livello di resistenza si trova a 46.791$. Se non riesce a superare il pivot, entrerebbe in gioco il primo importante livello di supporto a 42.578$. Salvo un sell-off, Bitcoin dovrebbe stare lontano dai livelli inferiori a $ 42.000. Il secondo importante livello di supporto si trova a 41.625$. I movimenti del NASDAQ 100 continueranno ad influenzare dopo i movimenti di giovedì. Al momento il NASDAQ 100 mini era in calo di 37 punti.
 
Guardando le EMA e le candele a 4 ore, il segnale è ancora rialzista. L’EMA a 50 giorni si è allontanata ulteriormente dall’EMA a 200 giorni dopo il crossover rialzista di questa settimana. Anche l’EMA a 100 giorni è scesa all’EMA a 200 giorni. Un crossover dalla EMA a 100 giorni alla EMA a 200 giorni sosterrebbe ulteriormente il passaggio verso i livelli di $ 50.000. Tuttavia, la chiave nel breve termine sarà che Bitcoin eviti un calo attraverso l’EMA a 50 giorni, attualmente a livelli di $ 42.270, al di sotto di $ 42.000.

Considerazioni finali

Se desideri investire in criptovalute in maniera sicura la migliore opzione rimane eToro ,un broker completamente legale che possiede le licenze delle istituzioni finanziarie ufficiali europee. Inoltre:
  • presenta spread bassi;
  • si può iniziare a investire sulle crypto partendo da soli 50$;
  • dispone di un conto demo per provare la piattaforma con denaro virtuale;
  • presenta la funzione di CopyTrading per copiare gli investitori più adatti a te.
Ottieni subito un conto su eToro
 
Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giulia Mariotti

Lascia un Commento