News

Bitcoin crolla di 1000 dollari dopo i massimi a 11k

Il prezzo del Bitcoin è crollato più di 1000 dollari in soli 10 minuti sul grafico BTC/USD, poche ore dopo che la criptovaluta ha raggiunto un massimo storico oltre gli 11 mila dollari.

Bitcoin crolla di 1000 dollari dopo i massimi a 11k

Bitcoin crolla di 1000 dollari dopo i massimi a 11k

A partire dalle 19:20 UTC, gli ordini di vendita hanno iniziato ad accumularsi in quella che è stata la successione di candele rosse più spaventosa sul mercato della criptovaluta BTC.

Dopo aver segnato alcuni segnali di stabilità al di sopra del livello dei 10 mila dollari, il prezzo ha toccato un minimo di 9290 dollari alle 10.30.

Inoltre, i dati dimostrano che alcuni exchange hanno sofferto più di altri. Secondo i social media, il declino del prezzo coincide con la news che GDAX, ha avuto dei problemi di connessione che stanno continuando ad affliggere il sistema.

I dati di GDAX affermano che l’exchange ha raggiunto un minimo di 8593 prima di andare offline.

I report sui social media suggeriscono anche che Bitstamp e Gemini hanno subito svariate interruzioni oggi, in un momento che coincide con l’aumento dell’interesse generale nelle criptovalute. Secondo il fornitore di dati TradeBlock, GDAX, Bitstamp e Bitfinex operano attualmente in modo inaffidabile.

Il declino superiore all’11% ha superato i minimi del 26 novembre, quando il bitcoin toccò il minimo di $ 8.757.

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento