News

Bitcoin: ecco cosa dimostra la crescita guidata da Tesla

Esattamente un mese fa, l’8 gennaio Bitcoin ha registrato il suo ultimo massimo storico a oltre $ 42.000. È stato il massimo del mercato alla fine di un forte rialzo. Ora, dopo un mese di consolidamento dei prezzi, Bitcoin ha violato il suo vecchio ATH per registrarne uno nuovo ancora una volta, con la criptovaluta che è salita a $ 47.156 l’8 febbraio. L’acquisto di Bitcoin per un 1.5 miliardi di dollari da parte di Tesla ha guidato dunque una forte crescita della criptovaluta. 

Aumentando del ~ 20%, il cripto-asset ha registrato un aumento per toccare il suddetto ATH, con Bitcoin che deteneva una posizione a 46.385 $. È stata una di quelle crescite in cui più fattori hanno svolto la loro parte, portando a un aumento dei prezzi fondamentalmente solido.

Ora però prima di approfondire meglio la notizia, ricordiamo che è possibile negoziare tutte le criptovalute, anche Bitcoin, in maniera sicura su piattaforme certificate come eToro.

Iscriviti subito su eToro cliccando qui

Crescita Bitcoin dovuta a Tesla: Analisi

Prima che il prezzo aumentasse, tuttavia, il fondatore di Glassnode Rafael Schultze-Kraft si è affrettato a evidenziare una differenza fondamentale tra il massimo rialzista nel 2017 e l’attuale massimo nei grafici dei prezzi di BTC.

Schultze-Kraft ha rivelato che il volume di trasferimento netto da / verso le borse oltre la media mobile di 200 era al minimo da gennaio 2013. Cosa ha comportato? Bene, significava che il volume netto che si allontanava dagli scambi non era mai stato visto prima a questo livello, sottolineando il piano a lungo termine di un investitore in Bitcoin.

In linea con il sentimento di cui sopra, l’ultimo rapporto Insights di Glassnode ha anche suggerito che l’offerta di liquidi di Bitcoin continua a prosciugarsi nello spazio. Prima dell’impennata dei prezzi, oltre il 78% dell’offerta è stata persa o assorbita dalle borse. In poche parole, meno di 4 milioni di Bitcoin  sono attualmente disponibili per futuri investitori istituzionali e al dettaglio.

Il rapporto in questione ha anche suggerito che la variazione della posizione netta dei miners sembrava neutralizzarsi nel mercato. Nell’ultima settimana, i dati hanno suggerito che i miners stanno iniziando a ridurre le loro posizioni in BTC, prendendo anche profitti dalle loro partecipazioni.

Considerazioni finali

Sebbene siano già state gettate solide basi su cui costruire Bitcoin, l’impatto di Tesla nel generare tale slancio rialzista sottolinea quanto sia importante il sentimento del mercato nello spazio. Nell’ultima settimana, Dogecoin è stato il benefattore del sentiment positivo dopo il supporto ininterrotto di Elon Musk. Mentre Dogecoin non porta quasi nulla in termini di abilità tecnologica, il mercato è arrivato a pompare il cripto-asset su comando non richiesto di Musk.

La parte non sorprendente, tuttavia, era che Tesla aveva già investito $ 1,5 miliardi in Bitcoin nel gennaio 2021. E, non appena lo sviluppo è venuto alla luce, il mercato ha ripreso, spingendo la criptovaluta in alto nelle classifiche.

Cosa significa questo? Bene, significa che l’influenza delle informazioni e del sentiment continua a dettare alcuni aumenti rialzisti, con Bitcoin destinato a subire un altro periodo di scoperta dei prezzi.

Se desideri investire in criptovalute, anche in Bitcoin, in maniera sicura eToro è un broker completamente legale che possiede le licenze delle istituzioni finanziarie ufficiali europee, e inoltre:

  • presenta spread bassi;
  • non ha commissioni:
  • dispone di un conto demo gratuito per provare la piattaforma con denaro virtuale;
  • presenta la funzione di CopyTrading per copiare gli investitori più adatti a te.

Iscriviti subito su eToro cliccando qui

 

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giulia Mariotti

Lascia un Commento