News

Bitcoin come alternativa al Dollaro? L’opinione di Ron Paul

Il Senatore Americano Ron Paul ha affermato che il Dollaro Usa sta vivendo una vera e propria bolla speculativa ed a suo dire il Bitcoin rappresenta la vera alternativa. Ron Paul, spesso critico sulle scelte della Federal Reserve, è convinto che le politiche attuali stanno gonfiando oltre misura il prezzo del Dollaro. Il rischio è quello dello scoppio della bolla con conseguente deprezzamento del biglietto verde. In tal caso, è convinto che il Bitcoin rappresenterebbe una vera alternativa globale per alleviare i rischi derivanti da una speculazione valutaria.

Già in passato Ron Paul si è espresso a sostegno delle criptovalute. La sua proposta consisteva nell’esentare le criptovalute da un regime di tassazione al fine di aiutare l’economia ad uscire da una probabile crisi provocata dall Fed. Secondo il suo modo di vedere, il Bitcoin è un Asset a tutti gli effetti e come tale va regolamentato in modo efficace.

Bitcoin come alternativa al Dollaro?

Ron Paul ipotizza che il Bitcoin potrebbe fungere da alternativa alle valute legali emesse dei Governi. Secondo la sua analisi, il Dollaro ha una natura “inflazionistica” in quanto perde valore ogni volta che la Fed emette nuova moneta.

Al contrario, il Bitcoin ha una natura opposta, ovvero “deflazionistica”. Questo perché ad ogni squilibrio tra domanda e offerta di Bitcoin, il suo valore tende ad aumentare per mezzo della scarsità del bene. Inoltre, questa criptovaluta è stata progettata sulla scia della crisi economica del 2008 proprio con l’obiettivo di fornire un’alternativa al sistema economico tradizionale.

Il figlio del Senatore, Rand Paul, è diventato il primo candidato presidenziale ad accettare donazioni di Bitcoin. Tuttavia, Paul dice che non possiede attualmente Bitcoin. Questo perchè ha immediatamente convertito tutte le donazioni ricevute in valute legali, per “pagare le bollette”. Ron Paul afferma chiosa affermando che quando le fatture potranno essere pagate in Bitcoin, il rischio di collasso per gli Stati Uniti sarà finalmente ridotto.

L’analisi dei Senior Trader di eToro.

Cosa accadrà se le previsioni di Ron Paul dovessero diventare realtà? Lo abbiamo chiesto ad alcuni Senior Trader di eToro, broker leader nella negoziazione di criptovalute. A loro avviso, gli scenari sarebbero essenzialmente tre:

.L’entrata in scena di investitori istituzionali nel mondo crypto.
.Un apprezzamento della valuta dovuto al suo maggiore utilizzo nella quotidianità.
.Entrata in vigore di norme volte a rendere le criptovalute sempre più sicure.

Ad oggi, il sentiment del mercato Bitcoin su eToro è decisamente positivo. La percentuale di trader con posizioni Long è superiore al 70%. Investire sul Bitcoin con il copy trading permette il vantaggio notevole di replicare fedelmente le operazioni svolte da trader esperti.

Queste informazioni sono visibili gratuitamente a tutti gli iscritti su eToro, broker regolamentato Consob.

Registrati su eToro e scopri i vantaggi del copy trading.

Sull'autore

Massimiliano Rossi

Appassionato di Trading Online. Esperto di finanza online dal 2010. Trader dal 2015. Mi occupo di analisi tecniche.

Lascia un Commento