News

Bitcoin Cash (BCH): Roger Ver dietro @Bitcoin su Twitter?

Il noto sostenitore di Bitcoin Cash (BCH), Roger Ver, è al centro di una polemica nata su Twitter.

Il mondo delle criptovalute si divide sulla recente indiscrezione riguardante Ver. Scopriamo quale.

Bitcoin Cash (BCH): Roger Ver si nasconde dietro @Bitcoin?

Già nel lontano 2014, la comunità crypto ha reagito in modo ostile quando Roger Ver, sostenitore di Bitcoin Cash, è riuscito a prendere il controllo del noto Dominio Twitter -bitcoin.com-. Questo Account è stato creato nel 2008 per sostenere e promuovere il Bitcoin. Ad oggi, conta più di un milione di utenti attiva, confermandosi come uno degli Account più poipolari su Twitter.

La polemica nasce dal fatto che alcuni utenti accusano Roger Ver di aver iniziato a screditare il Bitcoin a vantaggio del Bitcoin Cash. Il tutto, riflette il percorso dello stesso Ver: tra i primi sostenitori del Bitcoin, nel corso degli anni ha mutato la sua posizione schierandosi a favore di Bitcoin Cash.

Di conseguenza, sono in tanti a vedere degli interessi personali dietro questo cambio di rotta verificatosi sul @Bitcoin. Molti utenti hanno quindi chiesto a Roger Ver di fare un passo indietro e “restituire” il dominio. Inoltre, da ieri l’Account @Bitcoin reindirizza il traffico generato sul sito Bitcoin.org anziché Bitcoin.org come sempre accaduto.

Cosa si nasconde dietro questo cambio di dominio? E’ ancora presto per fare delle teorie, tuttavia l’attenzione su questo tema è molto alta e non passerà molto tempo prima di scoprirlo. Da parte sua, Roger Ver si smarca dalle accuse e si dice concentrato esclusivamente nello sviluppo dell’Exchange legato a Bitcoin Cash (Qui un approfondimento).

BCH in caduta sui mercati: Ecco come operare

Questa nubi sopra Roger Ver hanno oscurato anche il Token BCH. Protagonista di grandi rialzi fino alla settimana di ferragosto, di recente ha rotto al ribasso il supporto di $300.

Gli analisti del Desk di eToro vedono in questa rottura un forte segnale di debolezza della crypto. Di conseguenza, i contratti CFD ci permettono di operare al meglio in situazioni come queste. Il motivo è semplice: I CFD permettono di aprire posizioni ribassiste (short) e guadagnare anche in caso di ribasso della criptovaluta.

Analizzando dati, grafici ed indicatori, la raccomandazione degli esperti di eToro è la seguente:

Su eToro è possibile negoziare direttamente Bitcoin Cash in due modalità:

Sull'autore

Fabio Bianchi

Laureato in Economia e Commercio. Esperto di finanza online dal 2007. Trader dal 2010. Appassionato di Bitcoin ed Ethereum.

Lascia un Commento