News

Bitcoin [BTC/USD] mining: la sua esistenza in Canada verrà decisa dalle elezioni

La rete mining di Bitcoin rischia di essere in pericolo, in quanto una grossa fetta della potenza computazionale verrà messa sotto minaccia dalle prossime elezioni in Canada.

La provincia del Quebec, Canada, eleggerà i membri dell’assemblea nazionale il primo ottobre 2018 e i risultati potrebbero decidere il futuro del mining di Bitcoin all’interno della provincia.

Questa è la prima volta che il Québec organizza le elezioni generali. Questo perché c’è stato un disaccordo sulla distribuzione di elettricità per i minatori Bitcoin nella provincia. All’inizio di quest’anno, si sono verificate delle tensioni quando i minatori Bitcoin provenienti dalla Cina e da altri luoghi hanno iniziato a chiedere un aumento della fornitura di elettricità da Hydro-Québec, l’azienda elettrica di proprietà statale.

Da allora, il governo provinciale del Québec ha aumentato il costo dell’elettricità. Il governo ha ulteriormente limitato la fornitura di energia elettrica ai clienti coinvolti nelle attività minerarie.

Secondo l’attuale governo, le restrizioni sull’estrazione di Bitcoin erano il risultato di una mancanza di capacità della rete. Inoltre, il governo ha dichiarato di non essere economicamente in grado di reperire l’elettricità necessaria per l’estrazione di Bitcoin.

Si tratta quindi un grosso problema per gran parte dei miners che si erano spostati in Canada per cercare di rendere più profittevole il proprio mining.

Tuttavia, le organizzazioni in Québec credono che questa sia stata una serie di misure adottate per eliminare qualsiasi minaccia negli investimenti nello spazio blockchain e nelle opportunità all’interno dell’innovazione tecnologica.

François Remy, ex editorialista di un quotidiano economico con sede a Montreal, ha dichiarato che le misure applicate dall’attuale governo hanno danneggiato diverse attività minerarie nella provincia. Remy ha inoltre aggiunto che la community delle criptovalute non è rimasta contenta di ciò che è successo.

Le elezioni di ottobre vedranno il Partito liberale del Québec in competizione con la Coalizione Avenir Québec [COA], un partito provinciale di centrodestra in Québec. I locali della provincia credono che se il COA vince, il partito sarà favorevole alle operazioni minerarie di Bitcoin.

François Remy ha affermato che il Partito liberale del Quebec lascerà molto probabilmente le elezioni. Ha inoltre affermato che il COA vuole impegnarsi in società basate su blockchain che usano elettricità a basso costo e clima freddo come vantaggio competitivo per l’economia del Québec.

Ancora una volta, la dimostrazione che il mining di Bitcoin non è forse il modo più semplice e veloce per guadagnare con il Bitcoin: chi specula sul Bitcoin con eToro, per dire, guadagna di più e sicuramente non deve affrontare tanti problemi. Come si guadagna con il Bitcoin su eToro? Semplice, eToro è il primo network di investitori al mondo, si tratta solo di selezionare investitori professionali e copiarli automaticamente con l’apposita funzione messa a disposizione da eToro..

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento