News

Bitcoin (BTC) ritorna a 22.100$: analisi del 12 settembre 2022

Bitcoin (BTC) ritorna a 22.100$, in un momento storico alquanto singolare un po’ per tutto il comparto delle criptovalute. I pesanti ribassi evidenziati nei mesi precedenti hanno di certo creato paure e preoccupazioni da parte di appassionati ed estimatori del mercato.

In questo quadro di riferimento, con molti asset su punti più bassi rispetto ai periodi di massimo splendore, molte altcoin stanno tentando di recuperare terreno. Fra le criptovalute volenterose di crescere, troviamo anche il Bitcoin, accusato più volte di aver perduto fama negli ultimi due mesi.

In un tentativo di risposta alle accuse, la criptovaluta più capitalizzata al mondo è riuscita a sfondare al rialzo due resistenze importanti. Ha ad esempio superato il livello dei 21.500, portandosi successivamente al ridosso dei 22.000 (soglia ampiamente analizzata negli ultimi mesi).

Quali sono state le ultime variazioni della criptovaluta? Il recupero delle ultime giornate rappresenta un timido segnale di ripresa per il futuro? Ci si aspetta un ipotetico rally del Bitcoin, o si tratta di una crescita momentanea?

Domande che avremo modo di approfondire a seguire, non prima di aver ricordato la possibilità di poter individuare il Bitcoin su broker famosi e regolamentati, come ad esempio eToro. Con lo stesso puoi partire comodamente da un account demo illimitato, gestibile anche con app.

Clicca qui per registrarti su eToro

*L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

Bitcoin (BTC) ritorna a 22.100$: ecco le ultime variazioni dell’asset

Con il Bitcoin (BTC) che ritorna a 22.100$, anche il sentimento di mercato prende nuova vitalità. Nel corso delle ultime ore, c’è stata una netta e significativa mossa dei prezzi ben al di sopra la singolare linea dei 20.000 dollari (mantenuta dal Bitcoin per diverso tempo).

Il prezzo ha superato brillantemente diverse resistenze, che nelle precedenti settimane erano state considerate alquanto ostiche e difficili da sfondare. Il primo traguardo significativo è stato il raggiungimento dei 21.500 dollari per unità, sostituito da una breve correzione.

Un valore che aveva tuttavia solamente anticipato una nuova corsa al rialzo, con un primo avvicinamento ai 22.000 e successivamente un rally sopra i 22.100. Nelle prime ore di questo 12 settembre, il valore del BTC aveva addirittura superato la linea dei 22.260 dollari.

Valori che non venivano registrati da diverso tempo e che sottolineano un recupero (almeno in un range temporale a breve e medio termine). Al momento di questa stesura, il prezzo del Bitcoin è pari a circa 22.112 dollari (valore che permette all’asset di tenersi sopra i 22.100$).

Alla luce di ciò, gli esperti si chiedono se il Bitcoin riuscirà o meno a guadagnare ulteriore terreno ed a spostare l’asticella su nuovi ipotetici supporti. Tutto ciò in un momento storico unico nel suo genere per il mercato delle criptovalute, che vede gli occhi di molti investitori ed appassionati puntati su Ethereum.

La seconda criptovaluta più capitalizzata al mondo sta procedendo spedita sulle ultime fasi del passaggio al PoS. Riuscirà questo evento colossale, fra i più seguiti al mondo, ad influenzare negativamente le sorti del Bitcoin?

Ancora presto per dirlo, ma continueremo di certo a restare aggiornati sull’evento.

Note finali

Come evinto dalle tante notizie di mercato, i fattori di influenza sul Bitcoin sono tantissimi e cambiamenti radicali possono mostrarsi nell’arco di poche ore, o addirittura di pochi minuti. Mai come in questo caso, devi quindi imparare ad esaminare in modo autonomo i tuoi asset di interesse.

Puoi a tal riguardo utilizzare tutti gli strumenti analitici messi a disposizione dai migliori broker online. È il caso di citare in primo luogo i grafici in tempo reale, che ti permettono in prima battuta di constatare in che modo il BTC si sta muovendo sul mercato delle criptovalute.

Puoi inoltre leggere attentamente le variazioni sul livello di capitalizzazione, nonché il volume medio sugli scambi, la valenza di venditori ed acquirenti e molti altri parametri. Un broker professionale, che mette a disposizione anche una vera sezione tecnica, è eToro.

Propone una piattaforma rapida e facile da utilizzare. Con la stessa puoi decidere liberamente di comprare Bitcoin reali (ossia criptovalute in modo fisico) e di archiviarle direttamente nel comodo portafoglio di sistema (wallet di eToro).

In alternativa, puoi decidere di negoziare sul BTC tramite contratti per differenza, ossia strumenti che replicano l’andamento del token, permettendoti di speculare solo sulle sue variazioni (aprendo posizioni al rialzo, o al ribasso). Il deposito minimo è molto basso, da soli 50 euro.

Clicca qui per ottenere un conto su eToro

*L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Francesco

Lascia un Commento