News

Bitcoin (BTC): analisi prezzi del 25 agosto 2022

Ci troviamo oggi ad approfondire in modo dettagliato un’analisi dei prezzi Bitcoin (BTC), ossia la prima criptovaluta per capitalizzazione, nonché uno degli asset crypto più conosciuti ed analizzati nel settore.

Il prezzo del Bitcoin ha recentemente mostrato uno dei rialzi più alti degli ultimi tempi, portandosi al ridosso dei 25.000 dollari per unità, in un range temporale a 2 mesi. Un risultato che, nonostante sia più basso rispetto ai punti di massimo storici, ha comunque significato molto.

Esperti ed analisti si stanno ora concentrando sui prossimi target price che la criptovaluta potrebbe mostrare nell’avvenire. Sta di fatto che, impostando un grafico a due settimane, BTC ha evidenziato un trend medio al ribasso, attualmente scambiato sotto i 22.000 dollari per crypto.

Avremo modo di approfondire il suo andamento nel corso delle righe successive, non prima di averti ricordato come tu stesso, in completa autonomia, possa individuare il Bitcoin all’interno dei migliori broker di trading online, come ad esempio eToro.

È una piattaforma che si distingue dalla concorrenza poiché offre una gestione altamente semplificata, spread fra i più bassi al mondo, assistenza a tutte le ore e la possibilità di iniziare comodamente con un account demo illimitato, gestibile anche tramite app.

Clicca qui per registrarti su eToro

Bitcoin (BTC): nessun superamento dei 25.000 dollari

Per comprendere nel dettaglio in che modo il Bitcoin si sta muovendo nel mercato delle criptovalute, è bene partire dal principio ed esaminare da vicino le ultime variazioni (a medio e breve termine) dell’asset.

Dopo aver mostrato i primi indicatori rialzisti, la criptovaluta ha lasciato posto ad un sentiment mediamente al ribasso. Il token più famoso al mondo sta lottando per mantenersi sopra la linea psicologica dei 20.000 dollari per unità (violata al ribasso nelle precedenti settimane).

In un contesto così instabile, gli esperti si chiedono se il mancato superamento dei 25.000 dollari (molto vicino durante la scorsa settimana) sia dovuto o meno alle condizioni macroeconomiche che stanno colpendo i principali Paesi mondiali.

Il mercato delle criptovalute potrebbe aver reagito male alle decisioni prese dalla Federal Reserve di aumentare ancora una volta i tassi di interesse, per combattere l’aumento dell’inflazione. Impostando un grafico a due settimane, è possibile constatare come il prezzo dell’asset fosse pari a circa 24.988 dollari al 14 agosto.

Un valore subito sostituito da una brusca correzione, che ha portato dapprima alla violazione al ribasso dei 23.000 dollari, continuando successivamente sotto i 22.000. Al momento di questa stesura, il prezzo del Bitcoin è pari a circa 21.710 dollari, con una flessione negativa a due settimane pari al -9,3%.

Il canale che oscilla fra i 20.000 ed i 25.000 dollari continua a predominare ormai da settimane, anche se i punti di minimo, sotto i 18.500 dollari, non vengono registrati ormai dal mese di giugno 2022. L’asset mantiene in ogni caso la prima posizione nella classifica complessiva per market cap, con un valore che ammonta a circa 415.356.466.850 dollari.

Note finali

Vista l’ampia volatilità del Bitcoin, caratteristica di tutte le criptovalute presenti sul comparto crypto, risulta fondamentale analizzare e restare continuamente aggiornati in autonomia sulle variazioni del token, così da capire come si sta muovendo sul mercato.

Per fare ciò puoi utilizzare i comodi grafici in tempo reale, messi a disposizione in modo gratuito dalle migliori piattaforme di trading online. Con gli stessi puoi altresì leggere il volume sugli scambi nelle 24 ore, i cambiamenti sul valore di capitalizzazione, nonché la valenza degli acquirenti e dei venditori.

Uno dei broker più professionali, ad integrare il Bitcoin, così come molte altre criptovalute ad elevata capitalizzazione, è eToro (clicca qui per iscriverti). È un broker regolamentato, ossia che mostra in modo chiaro e trasparente tutte le licenze ed autorizzazioni in possesso.

Con la sua piattaforma, rapida e semplice da utilizzare, puoi selezionare il BTC ed attuare diverse strategie a mercato. È ad esempio possibile optare sull’acquisto diretto, diventando reali possessori dell’asset, oppure negoziare con strumenti derivati, ossia contratti per differenza che replicano l’andamento della criptovaluta.

Puoi comodamente iniziare con un account demo illimitato e senza obbligo di deposito iniziale. La modalità reale, richiede invece un deposito minimo molto basso, da soli 50 euro, che possono essere aggiunti con carta, bonifico, PayPal e molto altro ancora.

Ricordiamo inoltre la funzione Copy Trading, che ti permette di scegliere a tua discrezione più Popular Investor (ossia trader reali) e di ottenere le loro stesse aperture, modifiche ed eventualmente chiusure sulle posizioni, in modo istantaneo e speculare.

Clicca qui per ottenere un conto su eToro

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Francesco

Lascia un Commento