News

Bitcoin (BTC): analisi dei prezzi del 15 marzo 2023

Presentiamo oggi un approfondimento interessante sui prezzi di Bitcoin, ossia la prima criptovaluta per capitalizzazione di mercato. Le ultime giornate hanno visto diverse variazioni, con molte altcoin ad elevato market cap in recupero rispetto al pesante crollo del 10/11 marzo.

A pesare maggiormente sulla correzione di molte criptovalute, era stata la dichiarazione di fallimento di Silicon Valley Bank (SVB). Un evento che aveva portato il BTC a scivolare dapprima sotto ai 21.000 dollari e successivamente sotto ai 19.800 dollari per unità.

Contrariamente da quanto molti analisti si aspettavano, il token ha tuttavia iniziato a recuperare gradualmente terreno. I piccoli rialzi, considerati da qualche appassionato solamente come “riprese di assestamento”, hanno continuato a susseguirsi in modo costante e continuativo.

Vediamo quindi come si sta muovendo il Bitcoin sul suo grafico di riferimento, quali sono le considerazioni da tenere a mente per i prossimi mesi e quali potrebbero essere gli scenari sulla criptovaluta più studiata al mondo.

Crypto che puoi sempre selezionare e negoziare con una delle migliori piattaforme di investimento online, ossia eToro. Ti permette di aprire in pochi istanti un account, di caricare un deposito minimo molto basso, da 50 euro e di procedere con l’investimento.

Clicca qui per iscriverti su eToro

*L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

Bitcoin (BTC): come sta andando la criptovaluta?

Per capire da vicino come sta andando la criptovaluta sul mercato, è necessario focalizzare l’attenzione sulle ultime variazioni dei prezzi e sugli eventi più significativi dell’ultima settimana. Dopo il fallimento di SVB, il BTC ha mostrato un netto crollo.

Lo stesso crollo aveva spinto una considerevole percentuale di investitori a puntare su ulteriori ribassi. Gli short trader, che avevano deciso di puntare al ribasso dopo la giornata del 10 marzo, si sono tuttavia ritrovati dinnanzi ad un forte trend in controtendenza.

Contrariamente dalle loro attese, il prezzo della criptovaluta era tornato a risalire, superando dapprima la linea dei 22.000 dollari e successivamente quella dei 24.000 dollari. In modo parallelo, presi dalla paura, i trader ribassisti hanno iniziato a liquidare le posizioni.

Per compensare uno stato di difficoltà, il mercato si è spostato lentamente sulle posizioni di acquisto. Con la supremazia dei tori, a sfavore degli orsi ed un sentiment generale in forte miglioramento, la quotazione ha raggiunto nuovi massimi annuali.

Dopo aver preso anche la quota dei 26.000 dollari, il prezzo del Bitcoin si è spinto sopra ai 26.500 dollari. Valore che – almeno per adesso – è considerato l’ATH più alto di tutto il 2023. Al momento di questa stesura, si assiste invece ad una timida correzione.

Per comprare 1 Bitcoin sono infatti richiesti 24.806 dollari. Un prezzo che, secondo siti informativi professionali, come ad esempio CoinGecko, rappresenta in ogni caso una progressione positiva dell’11,6%, in un lasso temporale a 7 giorni.

Secondo gli analisti, il prossimo livello da tenere sotto osservazione è quello dei 25.000 dollari, che potrebbe diventare il target psicologico anche per il mese di aprile. Resteremo in ogni caso aggiornati sulle variazioni e sugli eventi più significativi, anche riferiti al caso SVB.

Note finali

Andare alla ricerca di previsioni sul Bitcoin è un’attività lecita e fondamentale per qualsiasi investitore, ma al contempo molto complessa. I fattori da influenza da considerare sono numerosi e la componente del rischio e dell’imprevedibilità deve sempre essere considerata.

In un contesto di mercato così instabile e con variazioni repentine, diventa quindi fondamentale imparare in autonomia ad esaminare le metriche più importanti ed i prezzi. Con gli strumenti delle migliori piattaforme di investimento, hai ad esempio accesso a molte indicazioni.

Puoi ad esempio conoscere il livello di capitalizzazione di mercato, che attualmente è pari a 479.454.594.482 dollari, così come il volume sugli scambi, a 70.058.475.509 dollari al momento di questa stesura. La dominance di mercato si attesta al 42,511%.

Con eToro hai subito accesso ad un elenco completo con le criptovalute più interessanti, che puoi acquistare in modo diretto, oppure negoziare con strumenti derivati (anche al ribasso, con la vendita allo scoperto). Hai sempre a disposizione un ottimo conto demo.

Ricorda inoltre l’innovativa funzione del Copy Trading, adatta anche a chi non ha nessuna esperienza sul mercato. Dopo aver stabilito quanto investire, ti dà la possibilità di:

  1. selezionare a tua discrezione uno, o più trader reali da poter seguire;
  2. avviare il sistema;
  3. ottenere in modo identico e speculare le stesse posizioni a mercato dei trader scelti.

Clicca qui per ottenere un conto su eToro

*L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Francesco

Lascia un Commento