News

Bitcoin BTC/USD Analisi Tecnica 5 Febbraio 2018

I mercati delle criptovalute stanno subendo in queste ore una bruttissima batosta, in quanto il Bitcoin si sta avvicinando nuovamente al ribasso, al di sotto del livello chiave degli 8000 dollari.

C’è stato un recupero dai minimi di venerdì sul livello di 7700 dollari, che ha poi portato verso un massimo di 9450 dollari alle 21:59 UTC durante la giornata di sabato. Durante le ore seguenti, gli orsi hanno poi portato la criptovaluta di nuovo verso gli 8000 dollari.

Tuttavia durante la sessione odierna, il Bitcoin si trova nuovamente in una fase di grande difficoltà in quanto in queste ore si trova sul livello di 7876 dollari USA. La più grande criptovaluta mondiale per capitalizzazione di mercato si è deprezzata del 12% durante le ultime 24 ore.

Una price action simile c’è stata all’interno di mercati come Bitcoin cash (BCH), Ripple (XRP) che sono in ribasso del 14 percento ciascuno, mentre l’Ether di Ethereum (ETH) è crollato del 13% durante le ultime 14 ore.

Attualmente, la capitalizzazione di mercato totale di tutte le criptovalute si afferma a 397 miliardi di dollari, in rialzo del 14% rispetto al minimo di 348 miliardi.

È la fine?

Sono in molti ad affermare che ci troviamo davanti ad un possibile epilogo per il mercato Bitcoin e che quindi i mercati finanziari sarebbe destinati a muoversi verso lo zero.

Tuttavia, alcuni investitori illustri, tra cui John McAfee, affermano che questa sarebbe in realtà soltanto una “semplice correzione“:

McAfee sul crollo Bitcoin Febbraio 2018

McAfee sul crollo Bitcoin Febbraio 2018

Per l’amor di dio – abbiate una prospettiva sui mercati! Il prezzo del Bitcoin oggi è comunque più alto di tre mesi fa. Sotto un punto di vista a breve termine, il Bitcoin sta ancora salendo. Scordatevi dei rialzi e ribassi a breve termine.

È di poche ore fa la notizia che su tre dei più grandi gruppi bancari statunitensi, i clienti non potranno acquistare carte di credito in Bitcoin. La ragione principale è il rischio d’investimento, in quanto con le fluttuazioni attuali, le banche stanno iniziando a considerare il Bitcoin come “una scommessa”.

Da un punto di vista tecnico, se diamo uno sguardo al prezzo di Bitcoin sul time frame a 4H, notiamo che al momento è presente un livello di supporto sul prezzo di 7530 ed ogni violazione di questo livello porterà ad un’estensione del sell-off verso il livello di 6700. Inoltre, il supporto del canale ribassista tracciato dai minimi di fine dicembre e gennaio è stato rotto al ribasso. Il mercato dovrebbe eventualmente quindi tornare nuovamente e al più presto al di sopra di questa trendline per recuperare il terreno perduto.

Investire in Bitcoin oggi

Con piattaforme di trading come 24option (CLICCA QUA per visitare il sito del broker), è possibile investire al ribasso oppure al rialzo su praticamente tutte le criptovalute principali, tra cui anche il Bitcoin ovviamente.

Se vuoi saperne di più info sulla piattaforma di 24option (clicca qua), ti basta cliccare sul collegamento, e ti consentirà di aprire un conto demo gratis in pochissimi passaggi, per poi eventualmente iniziare ad investire i primi fondi all’interno dei mercati delle criptovalute, a zero commissioni all’interno di un ambiente di investimento regolamentato completamente in tutta europa.

Se vuoi consultare una recensione approfondita di 24Option, clicca qua >>

Attualmente, il prezzo del Bitcoin si trova su questi livelli, clicca sul grafico per più info:

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento