News

Bitcoin: analisi e dati di una probabile ripresa

Dopo che il mercato ha assistito al caos all’inizio di gennaio, Bitcoin è ora sulla via della ripresa. La capitalizzazione di mercato globale delle criptovalute è aumentata del 2,5% nelle ultime 24 ore. Questo, mentre il dominio di Bitcoin rimane sotto il 40% su CoinGecko . Tuttavia , invertendo la sua diapositiva della scorsa settimana, BTC è riuscito a guadagnare del 12% nell’ultima settimana per scambiare vicino a $ 42.500, nel momento in cui scriviamo.

Se volete investire in criptovalute, dovreste sapere che utilizzando una piattaforma certificata come eToro avrete tanti servizi a disposizione, come il CopyTrading o il CopyPortfolios. Aprire un conto reale è semplice e bastano solo 50$.

Clicca qui per ottenere un conto su eToro

Ripresa Bitcoin: cosa dice l’esperto

Marcus Sotiriou, analista presso il broker di asset digitali GlobalBlock con sede nel Regno Unito, ha spiegato che tra i più ampi sentimenti positivi, c’è stato un rimbalzo anche nei mercati delle criptovalute. Ha spiegato:”Il sentimento intorno al mercato delle criptovalute è notevolmente migliorato durante il fine settimana poiché anche Bitcoin è uscito da un trend ribassista sull’RSI risalente a ottobre: ​​il Bitcoin ha superato due trend ribassisti simili sull’RSI nell’ultimo anno, che hanno entrambi portato a incredibili rialzi , quindi potenzialmente prefigurando un rialzo di Bitcoin al rialzo.

Secondo i grafici di mercato, l’8 gennaio il Relative Strength Index (RSI) ha toccato i livelli di ipervenduto. Subito dopo, l’indicatore di momentum è sceso sotto il livello di riferimento orizzontale 30 prima che si osservasse un’inversione di tendenza. Da allora l’RSI è stato al di sopra del livello di riferimento 50, mantenendo i sentimenti rialzisti.

Detto questo, l’analista di GlobalBlock ritiene che se il rally di Bitcoin continuerà, vedrà una forte resistenza a 44.000$-45.000$. Questo, sulla scia della continua incertezza nel mercato azionario.

Afflussi per la seconda settimana

Per quanto riguarda le altcoin, Sotiriou ha anche commentato: “Le altcoin hanno reagito in modo straordinario e sono pronte per una settimana verde”. I sentimenti positivi si vedono anche negli afflussi di asset digitali per la seconda settimana consecutiva. I prodotti di investimento di risorse digitali di CoinShares hanno registrato afflussi per un totale di 19 milioni di dollari la scorsa settimana terminata il 28 gennaio.

 Il rapporto ha inoltre osservato che “sebbene piccolo, continua a suggerire che gli investitori stanno iniziando ad aumentare con cautela le posizioni a questi livelli di prezzo depressi”. Inoltre, solo Bitcoin ha registrato afflussi per un totale di $ 22 milioni nello stesso periodo.

Anche gli investitori tengono duro

Qui, vale la pena notare che il 65% degli investitori Bitcoin è redditizio agli attuali livelli di prezzo. Anche se si tratta di un miglioramento significativo rispetto alla scorsa settimana, il 4% degli investitori totali è in pareggio e il 30% è in perdita. La ricerca di CryptoQuant ha anche esaminato i cambiamenti dell’offerta tra il 25 gennaio e il 5 febbraio per concludere che “l’incentivo HODLING è stato dominante”.

È interessante notare che i dati di IntoTheBlock sembrano suggerire che il 57% dei possessori di Bitcoin detiene il token per oltre un anno. E meno del 7% di questi detentori sono stati investitori a breve termine che detengono BTC per meno di un mese. Il 36% di questi titolari lo ha conservato per un massimo di un anno.

Anche l’indice Bitcoin Fear and Greed è diventato neutrale dopo una spirale al ribasso con paura negli ultimi giorni. Con questo, gli annunci normativi possono avere una grande influenza sul prezzo di Bitcoin nei prossimi giorni, proprio come è stato nell’ultima settimana.

Sotirio ha aggiunto: “Oltre a più istituzioni finanziarie che hanno adottato Bitcoin, i senatori statunitensi hanno parlato positivamente di Bitcoin la scorsa settimana”. Ha concluso affermando che anche le normative statunitensi sono “senza dubbio il più grande rischio di Bitcoin” fino a quando non emergerà maggiore chiarezza.

Ripresa Bitcoin: considerazioni finali

Se desideri investire in criptovalute in maniera sicura la migliore opzione rimane eToro ,un broker completamente legale che possiede le licenze delle istituzioni finanziarie ufficiali europee. Inoltre:

  • presenta spread bassi;
  • si può iniziare a investire sulle crypto partendo da soli 50$;
  • dispone di un conto demo per provare la piattaforma con denaro virtuale;
  • presenta la funzione di CopyTrading per copiare gli investitori più adatti a te.
Ottieni subito un conto su eToro
 
 
Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Giulia Mariotti

Lascia un Commento