News

Bitcoin A Nuovi Massimi Mensili: Qualcosa è Cambiato?

Nonostante il Bitcoin ci abbia abituati, soprattutto nel corso del 2017, a rally al rialzo davvero impressionanti, è importante sottolineare come anche in questo periodo, seppur in misura minore, la criptovaluta ha iniziato a segnare nuovi massimi mensili e trimestrali. Entrando maggiormente in profondità della questione, il Bitcoin a nuovi massimi mensili, generati dal raggiungimento dei 13.300 dollari nel corso delle precedenti giornate, ha in molti suscitato un vero e proprio richiamo al passato.

Ciò che molti sperano, soprattutto i possessori BTC, è un lento e costante aumento dei valori, ad emulare il forte rialzo ottenuto nel 2017. Così come allora, il Bitcoin ha iniziato lentamente a spostare la sua asticella verso nuovi valori, rompendo finalmente il suo periodo di stabilizzazione all’interno del range 10.000 – 11.000 dollari. D’altro canto, bisogna considerare che nel corso degli ultimi anni, ossia dal 2017 ad oggi, l’ecosistema crittografico ha subito notevoli cambiamenti, tutti meritevoli di considerazione.

Nel nostro approfondimento capiremo cos’è cambiato rispetto al passato e soprattutto quali grandi players abbiano iniziato a rappresentare una forte valenza all’interno del mercato BTC. In aggiunta a ciò, ricordando la natura del Bitcoin come asset crittografico, presenteremo nuovi strumenti di scambio, basati su contratti per differenza. A tal riguardo, ecco una tabella con i maggiori Broker online, fra i quali eToro e ForexTB:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Bitcoin A Nuovi Massimi: Cosa Indica L’interesse Mondiale

    Il raggiungimento di Bitcoin a nuovi massimi mensili, ottenuti grazie al raggiungimento di soglie attorno i 13.300 dollari (ossia valore che non veniva registrato da oltre un anno), ha destato molteplici interessi all’interno del mercato. Nonostante ciò, contrariamente dal passato, alcune metriche sull’interesse generale nel mondo, sempre nei riguardi della criptovaluta, non hanno mostrato segni particolarmente elevati.

    Bitcoin a nuovi massimi mensili: Interesse su Google Trends

    Bitcoin a nuovi massimi mensili: Interesse su Google Trends

    Come evidenziato dall’immagine sovrastante, esaminando attentamente l’interesse globale del termine “Bitcoin“, il picco più importante viene raggiunto durante dicembre del 2017. Lo stesso anno, infatti, essendo stato luogo del maggiore aumento BTC nel corso della sua storia, ha rappresentato uno dei periodi con più interesse nei riguardi della criptovaluta. Allo stesso modo, cercando il termine analogo “BTC“, è possibile notare due rialzi importanti. Il primo, quasi parallelo a quello del termine Bitcoin (sempre nel 2017) e successivamente un secondo, questa volta legato al 2019.

    Seppur i fiduciosi rialzi di questi giorni, con il Bitcoin a nuovi massimi mensili, l’interesse visibile sul grafico non mostra particolari segni di aumento, restando all’interno del range dei valori 0 – 25. Nonostante tale indicazione non rappresenti in modo esclusivo l’interesse mostrato nei riguardi dell’assets, ma più ampliamente nei riguardi di tutte le possibili associazioni e valenze del BTC, rappresenta comunque un indicatore da considerare, in virtù di cambiamenti rispetto al passato.

    Bitcoin Ai Massimi Mensili: Nuovi Players Rispetto Al Passato

    Un secondo elemento da considerare, che potrebbe in qualche modo aver dettato cambiamenti all’interno dell’intero ecosistema del Bitcoin, riguarda la presenza, sempre maggiore, degli investitori istituzionali. Bisogna considerare, soprattutto rispetto al passato, che questi istituti hanno lentamente iniziato a considerare la valenza del BTC all’interno delle proprie strategie di crescita e di conservazione.

    In questo quadro di riferimento, una presenza di possessi così elevati, inseriti ad esempio in progetti di copertura, deve essere ampliamente considerata durante le varie analisi di mercato. Facendo riferimento ad alcuni dati, evidenziati da analisti del settore, si stima che circa il 4,5 % della quantità circolante del BTC sia nelle mani di grossi investitori istituzionali. Gli stessi, contrariamente dai piccoli commercianti, rappresentano grandi società (o enti) con grosse possibilità di acquisto e con movimentazioni elevate rispetto a quelle tradizionali, mosse da singoli e piccoli privati.

    Alla luce di queste considerazioni, il Bitcoin continuerà sicuramente per la sua strada, come ha fatto e come fa ormai da anni, generando periodi al rialzo ed al ribasso. Tutto ciò, tuttavia, con la consapevolezza che il mercato è in continua evoluzione e che nuove modifiche, rispetto al passato, devono essere considerate nello studio dell’interno ecosistema BTC.

    Analisi Dei Prezzi Bitcoin “BTC”

    Strategie Operative Su Bitcoin (BTC)

    Comprese le differenze rispetto al passato, ed esposto il Bitcoin a nuovi massimi mensili, è ora possibile riallacciarci al concetto di scambio online, preannunciato all’interno dell’introduzione. Nonostante il Bitcoin sia inserito all’interno di molti progetti trasversali, è importante ricordare la sua valenza da vero e proprio asset crittografico, in possesso di un personale grado di volatilità.

    Le sue oscillazioni, dettate da periodi al rialzo e periodi al ribasso, possono essere associate a nuove metodologie di scambio, basate su strumenti derivati, che prendono il nome di contratti per differenza. I CFD, infatti, contrariamente dagli acquisti tradizionali, danno al trader la possibilità di effettuare una doppia scelta operativa, sulla base dei suoi studi e delle sue analisi. In questo modo, può concretamente optare su due fronti:

    • Al rialzo tramite CFD su Bitcoin: in caso ipotizzi un costante e progressivo aumento del valore dello strumento.
    • Al ribasso tramite CFD su Bitcoin: in caso ipotizzi un costante e progressivo decremento del valore dell’asset.

    Ancor prima di iniziare l’operatività diretta, è importante soffermarsi attentamente sulla scelta della giusta piattaforma di negoziazione. In questo caso, è importante fare affidamento esclusivamente a Broker specializzati ed in possesso delle dovute regolamentazioni e licenze. Due delle migliori piattaforme online, professionali e dotate di database ricchi di strumenti crittografici, sono eToro e ForexTB.

    Fra le loro tante funzionalità interessanti, è possibile individuare un comodo conto di prova gratuito. Viene utilizzato sia da utenti esperti che da traders alle prime armi e permette di prendere dimestichezza con la struttura del Broker e con le proprie strategie, senza il rischio di perdere capitali reali. In qualsiasi caso, l’utente può passare dal conto demo a quello reale con estrema facilità e rapidità.

    Clicca qui per scoprire eToro e le altre funzioni

    Clicca qui per scoprire ForexTB e le sue potenzialità

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco

    Lascia un Commento