Guide

Binance Futures [Recensione ed opinioni 2021]

Se sei un appassionato di strumenti crittografici, conoscerai sicuramente Binance. Trattasi di uno dei più grandi Exchange al mondo, con volumi di scambio a dir poco impressionanti. Nonostante venga prettamente conosciuto come scambiatore di criptovalute, possiede anche una sezione di trading, chiamata Binance Futures.

Si tratta di un sistema al pari di specifiche piattaforme di trading o rappresenta solamente un tentativo per avvicinarsi alle stesse? Nel corso della nostra guida andremo ad esaminare nel dettaglio le caratteristiche di questa piattaforma, gli elementi di debolezza e la sua presenza all’interno del settore crittografico.

In tutto ciò, ricorderemo come ad oggi esistano specifiche piattaforme professionali, nate esclusivamente con lo scopo di offrire servizi di trading ai propri utenti. In questo caso, diversamente da Binance, il servizio predominante è proprio quello del Trading, in più senza alcun tipo di commissione fissa sulla gestione.

Presenteremo così reali alternative regolamentate nel nostro territorio Europeo, attraverso l’analisi delle migliori piattaforme di trading su criptovalute. Prima di continuare, ecco un elenco completo ed aggiornato con i Broker più efficienti ed affidabili presenti ad oggi sul mercato:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Binance Futures Cos’è

    Come anticipato durante l’introduzione, Binance Futures viene considerata una piattaforma messa a disposizione dal rinomato Exchange Binance. Quest’ultimo, conosciuto per i suoi volumi di scambio, per aver lanciato un proprio strumento crittografico e per aver proposto una delle prime carte di pagamento associate al mondo delle criptovalute, ha così deciso di entrare anche nel settore del trading su Futures.

    Entrando maggiormente nel dettaglio, la sezione è presente direttamente all’interno della piattaforma ufficiale. Il che significa che qualsiasi utente in possesso di un conto su Binance, ha la possibilità di accedere alla sezione di Binance Futures. Il tutto potrebbe così definirsi come una vera e propria funzione accessoria dell’Exchange.

    Ricordiamo, infatti, come lo scopo iniziale e primario della stessa piattaforma sia quello di permettere agli utenti di comprare, detenere ed eventualmente vendere strumenti crittografici. Tutto ciò, tuttavia, considerando alcuni aspetti che hanno ampiamente fatto discutere nel corso degli ultimi tempi, quali presenza di costi di commissione o altri aspetti esposti nella nostra guida Binance.

    Tornando a Binance Futures, l’opzione dà la possibilità di poter avviare il trading su centinaia di prodotti differenti, messi a disposizione direttamente all’interno della piattaforma. Si contano oltre 90 contratti, fra i quali anche USDT.

    Una delle caratteristiche principali, da poter associare alla piattaforma, riguarda sicuramente la presenza della leva. La stessa, utilizzata già all’interno di altri sistemi, rappresenta un moltiplicatore da poter associare alle proprie pozioni. Entrando maggiormente nello specifico, è possibile individuare come Binance Futures offra una leva fino ad un massimo di 125 x.

    Sono inoltre presenti programmi di affiliazione, che permettono agli utenti di ottenere percentuali sulle commissioni, pagate dai nuovi utenti portati nel sistema, durante le proprie attività di trading Futures.

    Binance Futures Come funziona

    Adesso che abbiamo compreso le caratteristiche principali della piattaforma, o meglio della specifica funzione presente sull’Exchange, è ora possibile scendere maggiormente su aspetti prettamente operativi.

    Come funziona Binance Futures?

    • Si accede alla funzione mediante la piattaforma dell’Exchange
    • Viene data la possibilità di utilizzare i propri fondi per effettuare trading Futures su assets crittografici
    • L’utente può scegliere fra diversi ordini ed impostate vari parametri sulla base delle proprie esigenze

    Partendo dal primo punto, come esposto nella parte iniziale, è possibile accedere alla funzione Binance Futures solo ed esclusivamente se si possiede un proprio account personale all’interno dell’Exchange Binance. In questo caso, una volta completate le procedure di verifica, sarà possibile selezionare la voce “Futures” all’interno del menù posto in alto.

    La piattaforma mette così a disposizione due tipologie di portafogli differenti, ma comunicanti fra di loro. Da una parte troviamo il Wallet utilizzabile su Binance (inteso come Exchange) e dall’altra troviamo il Wallet Futures (associato alla funzione di trading Futures). È possibile finanziare il proprio Wallet Futures, trasferendo fondi da quello dell’Exchange.

    Binance Futures offre diverse tipologie di ordini. Sarà quindi possibile stabilire quando attivare il proprio ordine, sulla base del raggiungimento di uno specifico valore, ossia di uno specifico prezzo legato allo strumento.

    Viene inoltre messo a disposizione un calcolatore, che permette di calcolare ipoteticamente il valore della propria posizione associata ad una determinata leva. Ricordiamo come la presenza di una leva porti ad un aumento della componente del rischio, da dover sempre considerare all’interno di qualsiasi strategia o investimento su criptovalute.

    A questo punto, ci si potrebbe chiedere se ad oggi esistano specifiche piattaforme alternative, che mettano specificamente a disposizione strumenti per negoziare su criptovalute senza commissioni, in modo regolamentato e con piattaforme semplici da utilizzare. A tal riguardo, è possibile presentare i Broker di CFD.

    Broker CFD come alternativa per negoziare su criptovalute

    Uno dei migliori servizi ad oggi disponibili, per poter negoziare su strumenti crittografici, riguarda l’utilizzo dei contratti per differenza. Vengono considerati degli strumenti derivati, che vanno semplicemente a riflettere l’andamento dei titoli o degli assets selezionati.

    Quali sono i vantaggi da poter associare alla loro operatività? Il primo riguarda la detenzione fisica. Essendo basati su repliche degli andamenti, comprare Bitcoin attraverso CFD, o Ethereum, Ripple, Litecoin e così via, non comporta nessun processo di conservazione o di archiviazione. Non vi è la necessità di inserire gli strumenti all’interno di portafogli virtuali e l’operatore può decidere in autonomia su quale direzione puntare.

    La doppia chance operativa, legata alla cosiddetta vendita allo scoperto, permette infatti di poter scegliere fra due varianti:

    • Modalità di acquisto: in questo caso il trader, ipotizzando aumenti di prezzo, attua una strategia al rialzo (chiamata anche Long).
    • Modalità di vendita: in questo caso il trader, ipotizzando decrementi sul valore dell’asset, attua una strategia al ribasso (chiamata anche Short).

    Se da una parte la scelta della giusta strategia rappresenta un aspetto importante, altrettanto fondamentale risulta la scelta in merito alla piattaforma di negoziazione. Non tutti i servizi possono considerarsi seri ed affidabili.

    Risulta quindi importante verificare attentamente la presenza delle autorizzazioni e fare affidamento solo ed esclusivamente su piattaforme autorizzate, che espongono in chiaro tutte le informazioni sul servizio. Due Broker completi, che permettono di scambiare su criptovalute, sono eToro e OBRinvest, eccoli a seguire.

    eToro

    A livello internazionale, eToro rappresenta una delle migliori piattaforme in circolazione. È presente ormai da molti anni, vanta oltre 10 milioni di iscritti ed è riconosciuta per i tanti servizi di supporto messi a disposizione per i propri utenti.

    All’interno del suo completo database, è possibile individuare tutti gli strumenti crittografici più conosciuti. Selezionando lo strumento di proprio interesse, si verrà indirizzati all’interno della specifica pagina, contenente il grafico degli andamenti in tempo reale, nonché una serie di informazioni e di dati da poter utilizzare durante le proprie analisi.

    Oltretutto, a rendere eToro davvero unico, troviamo la sua innovativa funzione di copia automatica. Viene chiamata Copy Trading e permette, senza nessun costo aggiuntivo, di poter copiare le scelte operative avviate dai migliori investitori presenti sul Broker.

    Come scegliere i Top Traders all’interno della piattaforma? Molto semplice, basterà accedere sul proprio account, cliccare sulla lista dei vari Popular Investor e selezionare uno o più professionisti a propria discrezione. Per agevolare il processo di scelta, vengono a messi a disposizione i dati sulle ultime performance, sul rischio medio o sul numero di copiatori associati allo specialista.

    Uno dei metodi più utilizzati per poter testare la bravura, o semplicemente le strategie attuate dagli specialisti, riguarda il conto demo. Attraverso lo stesso, senza correre alcun rischio reale, si può provare il Copy Trading attraverso fondi fittizi, i quali possono essere utilizzati anche in modo autonomo, attraverso prove su strategie personali.

    Clicca qui per scoprire eToro ed il Copy Trading

    OBRinvest

    Anche OBRinvest, essendo uno dei Broker più utilizzati per fare trading online, ha ormai da molto inserito i maggiori assets crittografici all’interno della propria piattaforma. L’utente, attraverso il proprio account, ha così la possibilità di selezionare la criptovaluta di proprio interesse ed avviare la strategia di acquisto o la strategia di vendita.

    Una delle caratteristiche principali, a rendere questa piattaforma davvero unica nel suo genere, riguarda la presenza di servizi formativi per gli utenti. Nello specifico,è possibile citare un vero e proprio corso, messo a disposizione tramite un comodo eBook, contenente sia informazioni teoriche che esempi pratici.

    Non è richiesto nessun abbonamento specifico ed il download può essere scaricato in pochi secondi direttamente all’intento del Broker.

    Clicca qui per l’eBook di OBRinvest

    Un secondo vantaggio è dato dai Segnali di Trading. Vengono offerti anche in questo caso senza nessun costo aggiuntivo ed attengono accurate analisi, svolte da un centro professionale, su strumenti ed assets finanziari. Così facendo, anche i traders con meno esperienza, hanno la possibilità di ricevere informazioni interessanti su criptovalute o altri indici.

    In ultimo, non per importanza, anche OBRinvest permette di negoziare tramite Smartphone, attraverso una comoda applicazione (presente sia sul Play Store che sull’Apple Store). Permette di accedere sul proprio account, inserendo semplicemente le proprie credenziali, di verificare i propri ordini o di aprirne di nuovi sulla base delle proprie esigenze.

    Scopri OBRinvest ed i suoi servizi cliccando qui

    Binance Futures Commissioni

    Entrando all’interno della piattaforma, proprio come su altri servizi o Exchange, quali StormGain, BitForex, Bithumb, OKCoin, Mercatox o PrimeBit, è possibile individuare anche su Binance la presenza delle commissioni. Sulla base delle singole funzioni, la piattaforma attua diverse tipologie di costi.

    Entrando maggiormente nello specifico, le commissioni su Binance Futures fanno riferimento a determinate soglie di livello. Si parte da quella iniziale, chiamata VIP 0, fino ad arrivare all’ultima, chiamata VIP 9.

    Ogni singolo livello viene associato ad un determinato volume, calcolato su 30 giorni in BTC. Ad ogni quota, possono essere associate diverse percentuali. Le stesse, come accade all’interno di tutti gli Exchange, vengono suddivise fra Maker (ossia creatore) e Taker. Le percentuali variano anche sulla base del volume di BNB posseduti.

    Scegliendo di pagare in BNB, ossia attraverso la criptovaluta lanciata direttamente dalla piattaforma Binance, si ha la possibilità di ricevere uno sconto del 10 %.

    La presenza delle commissioni è un elemento da tenere sempre presente durante le proprie scelte operative. Abbiamo ad esempio delineato, come nel caso dei Broker di CFD professionali, non vi sia nessuna commissione fissa, ma solamente piccoli Spread, variabili da servizio a servizio.

    Binance Futures Opinioni e recensioni

    Effettuando ricerche online, è possibile scoprire opinioni e recensioni su Binance Futures. La presenza di una piattaforma presente ormai da anni all’interno del settore crittografico rappresenta sicuramente un fattore da tener presente.

    Nonostante ciò, è comunque doveroso ricordare come la caratteristica principale e l’operatività primaria dello stesso ecosistema sia basato prettamente sulla possibilità di comprare e vendere criptovalute attraverso il sistema Exchange.

    Quanto alla sezione Trading, molti utenti online hanno espresso opinioni contrastanti, andando a sottolineare soprattutto la presenza delle commissioni ed in secondo luogo la difficoltà nel riuscire ad intuire, almeno nelle fasi iniziali, il funzionamento e le tante funzioni messe a disposizione.

    In tutto ciò, i CFD, si mostrano invece strumenti privi di commissioni fisse e messi a disposizione da piattaforme semplici da utilizzare.

    Binance Futures

    Conclusioni

    Attraverso la nostra guida abbiamo potuto scoprire nel dettaglio il funzionamento e le principali offerte messe a disposizione dalla nuova funzione dell’Exchange Binance.

    Quali sono i punti chiave legati a Binance Futures?

    1. Piattaforma presente solamente per i possessori di un conto su Binance
    2. Possibilità di trasferire i fondi dal Wallet dell’Exchange a quello dei Futures
    3. Sistema per fare trading su assets crittografici anche attraverso leva
    4. Presenza di commissioni variabili sulla base delle proprie operazioni

    Compresa l’operatività della piattaforma, sempre all’interno della guida, abbiamo avuto modo di proporre interessanti sistemi per scambiare sulle criptovalute più conosciute, basati su contratti per differenza.

    Privi di commissioni, messi a disposizione all’interno di Broker regolamentati, rappresentano sistemi professionali per negoziare, senza dover successivamente diventare possessori delle stesse monete.

    Fra le piattaforme più riconosciute, abbiamo citato eToro e OBRinvest, ad oggi rappresentanti due leader mondiali, utilizzati sia da utenti esperti che da traders alle prime armi. Permettono entrambe di iniziare con un conto demo di prova, gratuito e senza vincoli di tempo.

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Domande Frequenti

    Cos’è Binance Futures?

    Viene considerata una piattaforma, o meglio una funzione, presente all’interno dell’Exchange Binance.

    Cosa offre Binance Futures?

    Binance Futures permette di fare trading su una serie limitata di strumenti crittografici, con presenza di leva.

    Binance Futures è priva di commissioni?

    No, entrando all’interno della pagina ufficiale è possibile individuare l’elenco delle commissioni associate ad ogni singolo servizio o operazione effettuabile sulla piattaforma.

    Quali sistemi per negoziare su criptovalute?

    Fra le tante alternative possibili ricordiamo la presenza dei contratti per differenza. Sono messi a disposizione dalle migliori piattaforme di trading regolamentate e con interessanti servizi integrativi per i propri utenti.

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco

    Lascia un Commento