News

Bancomat Bitcoin: ecco come funzionano

Li avevamo già visti in passato, ma ultimamente (grazie anche al grande aumento di prezzo) stanno tornando in auge i Bancomat per il Bitcoin.

Si tratta di una bancomat che consente di cambiare euro e dollari in Bitcoin ed Ethereum.  Uno dei primi che fu installato in italia era all’interno del Talent Garden di Milano. Oggi tuttavia la soluzione di Robocoin è stata abbandonata, ma stanno nascendo sempre più ATM in Italia.

I Bitcoin vengono gestiti con la massima sicurezza grazie alla crittografia, che è in grado di dimostrare in totale certezza la disponibilità delle riserve.

Solamente i Bitcoin utilizzati come circolante possono venire conservati all’interno di un portafoglio ad accesso rapido, tutto il resto viene salvato direttamente offline.

Vantaggi Bitcoin Bancomat

I vantaggi di un Bancomat per Bitcoin sono svariati, e consentono di sfruttare al meglio le funzionalità di questa tecnologia:

  1. Immediato: la tecnologia bancomat è completamente immediata e veloce. E le transazioni degli svariati wallet ed exchange Bitcoin richiedono ore, sui bancomat tutto è invece istantaneo.
  2. Semplice: i bancomat concorrenti richiedono un wallet di terze parti, mentre svariate soluzioni risultano essere integrate.
  3. Cash: i Bancomat accettano ovviamente anche il Cash, mentre invece gran parte degli altri exchange (come Coinbase) necessitano di costosi e lenti bonifici.

Quanti Bancomat di Bitcoin ci sono in Italia?

Attualmente di Bitcoin Bancomat attivi in Italia ne sono presenti soltanto 11.

Uno dei più famosi Bitcoin ATM è quello del pub Manialcielo di Rovereto.

Rovereto viene considerata la “Bitcoin Valley italiana”, dove è possibile acquistare molti beni e servizi con la criptovaluta, e dei dipendenti si fanno già pagare l’intero stipendio. Se volete visitare l’ATM, si trova in Piazza Malfatti 27.

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Andrea Lagni

Giornalista pubblicista dal 2016. Laureato in Informatica. Appassionato di Criptovalute dal 2015.

Lascia un Commento