News

Andamento Stellar Lumens (XLM): Analisi del 25 maggio 2022

Ci troviamo oggi ad approfondire l’andamento Stellar Lumens (XLM), ossia una delle criptovalute storiche più conosciute ed analizzate sul settore, nonché asset con un discreto valore di capitalizzazione.

Nel corso dei nostri tanti articoli abbiamo avuto più volte modo di soffermarci nel dettaglio sul suo ecosistema di riferimento, che punta ad apportare novità ed innovazione sul settore delle criptovalute e delle transazioni su blockchain.

Adesso che il periodo risulta tuttavia alquanto singolare, con molte criptovalute che hanno perduto di valore (si pensi ad Bitcoin sceso sotto i 30.000 dollari, per poi subire variazioni successive), è opportuno fare un rapido recap anche sul token XLM.

Quali sono le ultime variazioni sulla criptovaluta nel breve o nel brevissimo periodo? Cosa ci si aspetta dall’asset? Domande che avremo modo di approfondire a seguire, non prima di aver ricordato che XLM è disponibile su broker professionali, come ad esempio eToro (clicca qui per iscriverti).

Permette di iniziare con un conto demo a costo zero, senza alcun limite di tempo. Per la modalità reale, è invece possibile iniziare con un deposito molto basso, a partire da soli 50 euro.

Andamento Stellar Lumens (XLM): le variazioni nel breve e brevissimo periodo

Scendendo subito nel dettaglio, è possibile impostare un grafico partendo dal lungo periodo, arrivando gradualmente alle variazioni nelle ultime 24 ore. Iniziando da un range temporale a 30 giorni, è possibile constatare come nella giornata del 26 aprile, il prezzo di scambio della criptovaluta era pari a 0,192 dollari.

Partendo da questo punto, considerando i valori attuali (a circa 0,130 dollari per unità), è possibile sottolineare una variazione pari al circa -31,4%. Una percentuale considerevole, ma che rapportata alla perdita di altre altcoin (si pensi al crollo di Terra LUNA, con -98% in poche ore nelle precedenti settimane) risulta addirittura più contenuta.

Percentuale negativa, può evidenziassi anche in un range temporale a 7 giorni, con una percentuale che è invece (sempre al momento di questa stesura), segna un -8,3%. Il punto di massimo a 7 giorni, secondo i dati del sito autorevole CoinGecko, è pari a 0,138164 dollari, mentre il punto di minimo si assesta a 0,124837 dollari per XLM.

Passando al brevissimo periodo, in un grafico a 24 giorni, al momento di questa stampa, si evidenzia invece una timida ripresa, pari al circa 0,4%. In questo caso, il punto di massimo a 24 ore è pari a 0,134348 dollari, mentre il punto di minimo è pari a 0,124976 dollari per unità.

Sulla base dei prezzi e del numero di criptovalute attuali in circolazione, le piattaforme di analisi pongono la criptovaluta Stellar Lumens in ventinovesima posizione per capitalizzazione. Tutto ciò evidenziando una dominance sul market cap totalitario pari a circa 0,24%. Continueremo a restare costantemente aggiornati sulle variazioni del mercato e sugli andamenti storci di XLM.

Note finali

Per restare sempre costantemente aggiornato sulle oscillazioni dei prezzi e sull’andamento Stellar Lumens (XLM), è possibile usufruire dei comodi grafici in tempo reale proposti dai migliori broker online. Con gli stessi puoi valutare attimo dopo attimo le variazioni del token e focalizzarti anche sui dati storici.

Uno dei broker più aggiornati, con decine di criptovalute (sia storiche che di nuova uscita) è eToro (clicca qui per iscriverti). Ha una gestione altamente semplificata e permette, su numerose crypto, di attuare una doppia strategia. È infatti possibile scegliere se:

  • acquistare l’asset reale in modo diretto, conservandolo successivamente all’interno di un vero e proprio wallet (in questo caso è possibile agire solamente al rialzo);
  • negoziare sull’asset tramite strumenti derivati, ossia contratti per differenza che replicano l’andamento del sottostante, permettendo di speculare sul differenziale dei prezzi. Si può quindi agire anche al ribasso, con strategie di vendita allo scoperto.

Puoi sempre iniziare con un comodo conto demo, ossia una simulazione a tutti gli effetti, basata sull’aggiunta di depositi virtuali da parte della piattaforma. Possono essere utilizzati a propria discrezione per effettuare prove e per testare eventuali strategie. Ricordiamo inoltre:

  • Copy Trading, ossia un sistema innovativo che permette di individuare e selezionare reali trader (Popular Investor) ed ottenere le loro stesse operazioni (ossia strategie a mercato) in modo speculare;
  • Possibilità di negoziare anche tramite la pratica applicazione per dispositivi mobili (disponibile per tutti i sistemi operativi);
  • Sezione tecnica, con numerosi indicatori analitici;
  • Sezione formativa, con la Financial Academy;
  • Assistenza professionale ed esaustiva.

Clicca qui per ottenere un conto su eToro

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Francesco

Lascia un Commento