News

Andamenti Bitcoin e Oro: Cos’è cambiato rispetto al passato?

Da una parte il Bitcoin, considerato strumento crittografico per eccellenza, con maggiore capitalizzazione e maggiore dominance nel mercato delle criptovalute. Dall’alta l’oro, rappresentate uno strumento epocale, presente da decine di anni all’interno del settore delle materie prime. Nonostante i due assets siano completamente differenti, ad oggi sono in molti ad analizzare le correlazioni fra andamenti Bitcoin e oro.

Nel corso degli ultimi anni, i cambiamenti sono stati molti e, mentre l’andamento della materia prima per eccellenza ha continuato per la sua strada, il Bitcoin ha lentamente iniziato la sua corsa. Partita da una manciata di dollari, è arrivata a raggiungere capitalizzazioni maggiori di molte società mondiali di spicco. In questo quadro di riferimento, la lotta fra BTC e oro si è fatta sempre più ardua.

Nel corso di questo approfondimento scopriremo le differenze fra i due andamenti, mostrando gli ultimi dati esposti dai maggiori siti informativi. Un interessante confronto verrà posto sulle differenze dal mese di agosto alle prime giornate di dicembre.

Oltre ciò ricorderemo come il Bitcoin rappresenta un asset negoziabile all’interno dei maggiori broker online. Due esempi sono eToro e Trade.com.

Qui in basso una tabella completa con altre proposte regolamentate ed autorizzate:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Sono tutte piattaforme consigliate per chi vuole invesitre investire sul Bitcoin senza errori.

    Andamenti Bitcoin e Oro [Agosto 2020 – 1 Dicembre 2020]

    Il 2020 è stato sicuramente uno degli anni più complessi e difficili in assoluto. La pandemia portata dal Covid-19 ha causato periodi di sconforto ed enormi perdite in molti settori. Uno dei timori più grandi ha riguardato il cosiddetto processo di inflazione. In tutto ciò, gli investitori e gli operatori del mercato, così come in altri eventi nel passato, sono alla costante ricerca di beni rifugio e di diversificazione.

    Diversamente dal passato, dove la presenza delle materie prime per eccellenza poteva accostarsi a pochi altri strumenti finanziari, ad oggi un nuovo paniere, ovvero quello delle criptovalute, ha lentamente iniziato a prendere interesse. In questo contesto il Bitcoin, essendo l’asset crittografico per eccellenza, ha iniziato ad essere confrontato con l’oro e con altri strumenti rilevanti.

    Nonostante il BTC possegga un proprio grado di volatilità, da dover considerare in qualsiasi caso, la crescita annua, del circa 170 %, ha mostrato uno dei maggiori rialzi dello strumento. Prendendo come riferimento il periodo agosto – 1 dicembre, è possibile visionare gli andamenti Bitcoin e oro evidenziando le differenze.

    Partendo dal Bitcoin, è possibile ricordare il pesante ribasso, avuto durante i mesi invernali del 2020, seguito tuttavia da una ripresa, protrattasi fino ai 12.000 dollari nel mese di agosto. Da agosto a novembre è invece possibile ricordare la strabiliante corsa, giunta fin sopra la soglia dei 19.000 dollari.

    Diversamente dal Bitcoin, l’oro, una volta raggiunto valori superiori ai 2000 dollari nel mese di agosto, ha lentamente iniziato a scendere, perdendo oltre 200 dollari, per poi rompere nuovamente il muro dei 1800, mantenendo i tipici andamenti verso l’alto e verso il basso.

    Con il 2020 ormai alle porte, sia il BTC che l’oro hanno pochi giorni per provare ad ottenere nuovi massimi prima dell’inizio del 2021.

    Analisi Dei Prezzi Bitcoin “BTC”

    Strategie Operative su Bitcoin [BTC]

    Indipendentemente dal confronto con l’oro, come anticipato in precedenza, il Bitcoin possiede un proprio grado di volatilità, tipico di tutti gli strumenti finanziari. Lo stesso grado di volatilità è visibile attraverso gli andamenti al rialzo ed al ribasso, i quali possono essere legati a nuovi strumenti di negoziazione, chiamati contratti per differenza. I CFD, associati ai rialzi ed ai ribassi dello strumento, permettono di operare con due strategie.

    La prima opzione riguarda l’apertura Long (ossia rialzista con CFD) qualora si ipotizzino successivi rialzi di prezzo. La seconda, opposta alla precedente, riguarda l’apertura Short (ossia al ribasso con CFD), qualora si ipotizzino future flessioni negative dei prezzi.

    La presenza dei contratti per differenza permette notevoli vantaggi operativi rispetto agli acquisti tradizionali. In primo luogo permettono di scambiare su strumenti crittografici senza doverli necessariamente acquistare in modo fisico. In questo modo viene meno anche la conservazione all’interno di specifici portafogli.

    Il secondo aspetto riguarda i costi di commissione. Facendo riferimento ai maggiori Exchange mondiali, è possibile individuare la presenza di commissioni di acquisto, variabili da servizio a servizio. Diversamente da ciò, i migliori broker di CFD (come ad esempio eToro e Trade.com), non richiedono nessun costo fisso, attuando bassissimi Spread.

    Le stesse piattaforme regolamentate, oltre a mettere a disposizione un’interfaccia rapida e funzionale, garantiscono a tutti gli utenti la possibilità di utilizzare il conto demo. Permette di testare nuove strategie, o semplicemente di provare il broker, senza la necessità di inserire capitali reali.

    Il conto demo può inoltre essere avviato comodamente attraverso il proprio dispositivo mobile, grazie ad una rapida e gratuita applicazione, disponibile sia per sistemi Android che iOS.

    Scopri eToro cliccando qui

    Scopri Trade.com cliccando qui

    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco

    Lascia un Commento