News

Analisi Binance Coin: Aggiornata al 14 Settembre 2021

Nel corso dei nostri tanti approfondimenti, abbiamo più volte avuto modo di parlare di Binance Coin, un ecosistema unico nel suo genere, che ha avuto la capacità di ritagliarsi una considerevole valenza all’interno del paniere complessivo delle criptovalute. A tal riguardo, quali sono le analisi su Binance Coin?

La stessa criptovaluta, che alla fine non rappresenta altro che un token con proprio valore e proprio andamento, rappresenta uno strumento rilevante per uno degli exchange più conosciuti al mondo, ossia Binance. Dallo stesso va a riprenderne la denominazione, che a sua volta ricorda lo stretto legame.

Nonostante nel corso delle ultime giornate il comparto crypto abbia mostrato numerose variazioni, soprattutto in riferimento ad alcuni strumenti ad elevata capitalizzazione, il valore del Binance Coin ha continuato per la sua strada, mostrando quote che verranno approfondite nel corso dei paragrafi successivi.

Prima di continuare, ricordiamo come lo stesso Binance Coin, espresso con la sigla BNB, risulti ad oggi listato all’interno di numerosi broker & exchange professionali, come ad esempio eToro. Trattasi di un intermediario regolamentato nel nostro territorio, com numerose funzionalità interessanti, fra le quali il Copy Trading per copiare strategie di veri e propri esperti del settore.

Analisi Binance Coin: Token di utilità e molto altro

All’interno di qualsiasi analisi su Binance Coin, così come per tutte le altre criptovalute, esperti ed analisti vanno sempre alla ricerca di informazioni tecniche e fondamentali, in modo da cercare di ottenere quanti più dati rilevanti sullo strumento e sul suo andamento all’interno del mercato.

Ma quali sono gli aspetti principali da poter associare al Binance Coin? Contrariamente da molti altri ecosistemi, relativamente fini a se stessi, all’interno di analisi su Binance Coin è possibile tenere a mente alcuni punti chiave:

  • Forte legame con l’Exchange Binance: lo stesso rappresenta uno degli scambiatori puri più conosciuti al mondo. Non vanta solamente migliaia di utenti registrati al suo interno, bensì anche un volume sugli scambi da record.
  • Token di utilità all’interno di Binance: sempre in associazione all’exchange, Binance Coin (BNB) risulta rilevante per una serie di funzionalità messe a disposizione dallo scambiatore. Una delle prime utilità, che la distingue da altri strumenti, attiene la possibilità di poter ottenere specifici sconti sulle commissioni.
  • Nascita della Binance Smart Chain: restando all’interno del colossale ecosistema Binance, una delle tecnologie più rilevanti portate avanti dalla stessa è proprio Binance Smart Chain, ad oggi considerata una delle maggiori alternative ad Ethereum per progetti e costruzioni DeFi.

Punti, questi appena citati, che mettono in chiara luce come Binance Coin non possa semplicemente essere considerata una criptovaluta senza utilità e senza scopi concreti all’interno del mercato. Tutto ciò in associazione ad una piattaforma, ossia Binance, pronta a proporre sempre numerose novità.

Quanto al valore di Binance Coin, nonostante il superamento di quota 600 dollari nel mese di maggio, la criptovaluta ha continuato a mostrare i suoi andamenti up and down, risultando all’11 settembre ancora sopra i 400 dollari per unità, ossia per BNB, così come al momento di questa stesura, secondo i dati proposti dai migliori scambi online.

Conclusioni

Ricollegandoci a quanto esposto nell’introduzione, al pari di molte altre criptovalute storiche, come ad esempio Bitcoin, Ethereum o Ripple, anche Binance Coin risulta presente su broker professionali e regolamentati, come ad esempio eToro (qui per la pagina ufficiale).

La piattaforma messa a disposizione dal broker risulta interattiva, user friendly e semplice da gestire. L’accesso all’interno del database permette di selezionare lo strumento crypto di proprio interesse e di procedere con le proprie strategie, utilizzando anche strumenti derivati.

La presenza dei CFD, ossia contratti per differenza, permette di poter negoziare sulle principali criptovalute al mondo, senza diventare mai possessori fisici delle stesse. Il funzionamento, infatti, è basato solamente su fedeli repliche dell’andamento del sottostante. Ne deriva, in modo parallelo, la non necessaria presenza di Wallet di archiviazione e di custodia.

In aggiunta a ciò, la natura stessa dei CFD, permette di poter attuare due strategie differenti: una al rialzo, in caso di ipotesi in aumento dell’asset ed una al ribasso, nel caso opposto, grazie alla cosiddetta vendita allo scoperto.

Quali altre caratteristiche ricordare sul broker? A seguire le più importanti:

  • Copy Trading: rappresenta un sistema di copia automatica, basato sulla possibilità di copiare strategie dei migliori Popular Investor, ottenendo le medesime transazioni in tempo reale;
  • Account di prova, a costo zero e senza nessun limite di tempo;
  • Grafici in tempo reale, aggiornati attimo dopo attimo;
  • Assistenza professionale a tutte le ore;
  • Applicazione eToro, gratuita per tutti i sistemi operativi.

Clicca qui per ottenere un conto gratuito su eToro

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Francesco

Lascia un Commento