News

AMC Entertainment Accetterà Criptovalute: BTC, ETH, LTC e BCH

AMC Entertainment accetterà criptovalute come sistema di pagamento alternativo all’interno dei propri servizi. È questa una delle ultime notizie presenti ad oggi nel comparto crypto e che ha avuto la capacità di mettere letteralmente sotto i riflettori alcune specifiche monete digitali, strettamente associate alla notizia.

Notizia che arriva dirompente in un periodo alquanto particolare, già segnato dalla presenza del Bitcoin come moneta di pagamento in corso di validità in El Salvador e che vede, nonostante complottisti e pessimisti, il mondo crittografico legato sempre di più al settore della finanza moderna ed a numerosi altri business di riferimento.

Ma cosa rappresenta esattamente la notizia AMC Entertainment accetterà criptovalute all’interno delle proprie sale e dei propri servizi? Può la stessa considerassi una news a favore e positiva per le criptovalute che dovrebbero essere implementate? All’interno del nostro mini approfondimento cercheremo di esporre tutte le informazioni in merito.

Prima di iniziare, ricordiamo come le criptovalute legate alla stessa notizia, ossia Bitcoin, Ethereum, Litecoin e Bitcoin Cash, risultano ad oggi presenti all’interno dei migliori broker & exchange professionali, come ad esempio eToro. Rappresenta un intermediario professionale e con oltre 10 anni di esperienza all’interno del settore.

AMC Entertainment accetterà criptovalute: Un’apripista degna di nota

Come esposto nel corso dell’introduzione, il gruppo AMC Entertainment, conosciuto semplicemente come gruppo AMC, avrebbe da poco esposto proprie considerazioni sul comparto crypto, citando un possibile inserimento di alcune criptovalute note come papabile sistema di pagamento.

Nel corso delle scorse settimane, la società aveva fatto trapelare la concreta iniziativa nel voler utilizzare il Bitcoin, ossi criptovaluta più capitalizzata al mondo, come strumento per l’acquisto di servizi all’interno del proprio business di riferimento.

Per chi non lo conoscesse, AMC rappresenta uno dei gruppi americani più estesi, operante nel settore cinematografico e teatrale. Dispone di numerose sale, risultando un concreto e reale punto di riferimento per molti cittadini ed appassionati di cinema.

Nonostante le pensanti restrizioni, portate dal Covid 19 del 2020, la società aveva ugualmente potuto beneficiare per un breve periodo di tempo dell’ormai noto caso Reddit. Lo stesso aveva permesso al titolo della società, ormai al ribasso rispetto ai suoi punti di massimo, di essere messo sotto i riflettori, assieme ad altri nomi.

Alla luce di ciò, per tentare ulteriori riprese, il management del gruppo avrebbe ben pensato di proporre questa nuova iniziativa, strettamente legata al mondo delle criptovalute. Notizia che, annunciata direttamente dal CEO della società, vedrebbe l’implementazione di 4 criptovalute specifiche:

  • Bitcoin (BTC), già annunciata in passato
  • Ethereum (ETH), seconda criptovaluta per livello di capitalizzazione
  • Litecoin (LTC)
  • Bitcoin Cash (BCH), asset strettamente associato al Bitcoin, ma con proprio valore e proprio andamento

In altri termini, una notizia che, nonostante risulti essenzialmente legata ad una singola società (seppur colossale e con numeri da record), rappresenta un vero e proprio apripista nel settore cinematografico, che ad oggi è uno dei business più importanti al mondo. L’implementazione ed aggiunta dei nuovi sistemi di pagamento, dovrebbe portarsi a compimento entro la fine dell’anno.

Conclusioni

Come ricordato nell’introduzione, tutte le criptovalute associate alla notizia su AMC, risultano presenti all’interno dei migliori broker ed intermediari nel settore delle criptovalute.

Contrariamente da quanto si possa pensare, oltre alla tipica modalità di acquisto di criptovalute, che si basa essenzialmente sullo scambio fra valuta Fiat a moneta digitale, ad oggi esistono numerose altre metodologie associate al settore crittografico.

Una in particolare, si basa sulla presenza dei contratti per differenza, ossia strumenti derivati, legati a fedeli repliche degli andamenti del sottostante. A metterli a disposizione sono specifici broker, ossia operatori regolamentati e con piattaforme semplificate.

Una delle più complete è quella di eToro (qui per la pagina ufficiale). Al suo interno, tutti gli utenti registrati hanno la possibilità di accedere alla lista delle criptovalute, selezionare quelle di interesse ed attuare strategie al rialzo o al ribasso, sulla base dei propri studi e delle proprie analisi.

Completa il tutto la presenza di funzionalità di supporto ed integrative, come ad esempio il Copy Trading. È un sistema di trading automatico, non basato su bot o algoritmi matematici, bensì sulla possibilità di copiare veri Popular Investor. Una volta selezionati, si otterranno le stesse transizioni in modo speculare.

A seguire altre caratteristiche sul broker:

  • Applicazione per dispositivi mobili, disponibile per tutti i sistemi operativi;
  • Conto demo, a costo zero e che non richiede alcun deposito iniziale;
  • Grafici in tempo reale, sempre aggiornati e con valori accurati;
  • Assistenza a tutte le ore;
  • Indicatori e strumenti analitici;

Clicca qui per ottenere un conto gratuito su eToro

Il nostro punteggio
Clicca per dare un punteggio!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Francesco

Lascia un Commento