News

ADA, LINK e XRP crescono: quanto salgono le altcoins?

Cosa intendiamo quando diciamo che ADA, LINK e XRP crescono? Negli ultimi giorni il mercato degli asset digitali è entrato in una fase altalenante, in cui la volatilità ha portato molto in alto alcuni token, frenando invece la crescita di altri.

Se cerchiamo di individuare quello che può essere il trend generale nel breve termine, però, Monero, Chainlink e Ripple si sono distinte. Le prime per i movimenti di prezzo al rialzo, l’ultima per la configurazione che sta assumendo e potrebbe portare a un balzo notevole verso l’alto.

Valutiamo allora l’andamento delle tre valute, guardando cosa è successo nelle ultime ore e verificando se esistono opportunità di investimento su un sito di trading come eToro.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: investous
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    ADA, LINK e XRP crescono: Monero

    Nell’ultima settimana, abbiamo assistito ai movimenti di altcoins come Monero che hanno visto il proprio valore toccare il picco. Altre cripto più “grandi” come Bitcoin Cash, invece, hanno continuato a muoversi lateralmente.

    Monero ha beneficiato in maniera particolare dall’halving di Bitcoin, stando ai dati registrati. Il prezzo della valuta è salito di oltre l’11% da allora, arrivando in giornata a un prezzo di vendita di 65 $. La capitalizzazione di mercato attuale viaggia intorno agli 1,1 miliardi di dollari.L’attuale livello di resistenza è fissato a 66 $ e se l’inerzia rialzista non dovesse essere sufficiente, i primi supporti sono in zona 62 $ e 59 $.

    Guardiamo gli indicatori tecnici: l’indicatore MACD ha subito un crossover ribassista e probabilmente vedrà presto un’inversione. Per quanto riguarda invece l’indicatore stocastico, quello che viene evidenziato è un sentimento rialzista, conseguente all’attuale zona di ipercomprato.

    Andamento dei prezzi di Monero

    ADA, LINK e XRP crescono: Chainlink

    La comunità a supporto di Chainlink si è dimostrata molto forte. Negli ultimi tempi i suoi membri hanno più di qualcosa di cui essere felici. Il prezzo infatti è andato continuamente in crescendo rispetto al calo di due mesi fa, in data 12 marzo.

    Nota ancora più positiva, negli ultimi giorni (forse grazie all’halving di Bitcoin) il prezzo è salito ancora, arrivando in prossimità di 3,80 $. La capitalizzazione di mercato in giornata era di 1,332 miliardi di dollari. Il movimento di prezzo delle ultime 24 ore ha fatto registrare un valore di circa +1%.

    Vediamo la situazione tecnica: secondo l’indicatore MACD si sta formando un crossover rialzista, che suggerisce che l’ondata si basa sull’interesse degli investitori. La resistenza è fissata a 4,27 $: un’eventuale rottura aprirebbe un range di movimento veramente ampio, con risvolti potenzialmente molto positivi. Le resistenze successive infatti sono di poco inferiori a 5 $ (già sfiorata in precedenza). Anche il supporto però è molto distante: un calo troverebbe il primo step a 3,37 $.

    Andamento dei prezzi di Chainlink

    ADA, LINK e XRP crescono: Ripple

    Ripple, la terza moneta più grande del mercato ha visto un calo dello 0,11% nelle ultime 24 ore e ha una capitalizzazione di mercato di 8,87 miliardi di dollari.

    Stando alle ultime news, è arrivato un importante annuncio congiunto da parte di Ripple ed SBI Holdings. Le due hanno infatti inaugurato un piano di integrazione degli sportelli automatici alimentati da Ripple in tutto il Giappone. Si tratta del frutto di una collaborazione abbastanza duratura e che rientra nel programma nazionale di miglioramento della circolazione interna del denaro.

    XRP potrebbe però non aver goduto del giusto slancio da questa notizia. Attualmente è in formazione un triangolo ascendente che è vicino al punto di rottura. Siamo davanti a un bivio: se il breakout dovesse vedere protagonisti i tori, l’aumento porterà Ripple a 0,2058 $, in direzione 0,2254 $, ossia un +11% rispetto al prezzo attuale. Al contrario, se il breakout finisse per andare al ribasso, il prezzo troverà il proprio supporto a 0,1940 $: il calo qui sarebbe del -3%.

    Dal punto di vista tecnico, l’indicatore RSI si è assestato in una zona neutra al momento della scrittura. Ciò significa che al momento il duello tra tori e orsi è in perfetto equilibrio.

    Andamento dei prezzi di

    Strategie operative

    Se per Monero e Chainlink le buone prestazioni sembrano poter dare seguito a un trend in continuo rialzo, la situazione non è altrettanto definita per Ripple. Le prossime ore saranno decisive per verificare in quale direzione avverrà il breakout, così da applicare una strategia conseguente.

    Stando agli indicatori tecnici infatti per ADA e LINK ci sono buone probabilità di continuare sulla strada già intrapresa fin qui. Per XRP invece risulta veramente difficile interpretare uno scenario che ora come ora si presenta in perfetto equilibrio.

    Per entrare nel mondo del trading online, eToro mette a disposizione di tutti i nuovi utenti la possibilità di registrarsi tramite conto Demo, così da operare con denaro virtuale e scoprire tutti gli strumenti disponibili.

    Investi in criptovalute con il conto Demo di eToro
    Il nostro punteggio
    Clicca per dare un punteggio!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Fabio Bianchi

    Laureato in Economia e Commercio. Esperto di finanza online dal 2007. Trader dal 2010. Appassionato di Bitcoin ed Ethereum.

    Lascia un Commento