News

Ecco 3 Migliori Applicazioni per decentralizzare il Web grazie alla blockchain

La startup per l’architettura Blockchain “Blockstack” ha una visione per un internet veramente libero ed aperto. Uno dei modi per raggiungere ciò è ovviamente la blockchain, la grande rivoluzione che portò con sé la nuova criptovaluta del Bitcoin.

Si tratta di una nuova visione strutturata sul fatto che le persone non dovrebbero “bloccarsi” su una particolare applicazione, ma invece dovrebbero riuscire invece a scegliere tra una miriade di applicazioni senza invece sacrificare il controllo.

Il cofondatore Muneeb Ali ha discusso di come i principali player di internet esercitino troppa forza sugli utenti, e questo è proprio il motivo principale per il quale Blockstack è stato creato.

Anche se in realtà questa visione potrebbe sembrare utopica, l’azienda è invece riuscita a convincere gli sviluppatori che costruire applicazioni decentralizzare sulla piattaforma può risolvere i problemi, praticamente, vale a dire la responsabilità di tenere enormi fondi di dati dei clienti vulnerabili agli hacker, per quanto cornee i servizi digitali classici.

Patrick Stanley, partner presso Blockstack, ha affermato che le applicazioni vengono sviluppate ad un ritmo molto più veloce di quanto fosse stato pensato in precedenza. Abbiamo ben oltre 200 applicazioni per creare applicazioni su questa piattaforma quindi attualmente c’è tutto l’interesse di costruire queste applicazioni, e di finanziarle.

Vediamo quindi le app basate su Blockstack più famose in assoluto.

OpenBaazar

OpenBaazar

OpenBaazar

L’applicazione OpenBaazar è praticamente un e-commerce decentralizzato, che non è tuttavia basato su Blockstack, ma è comunque importante affermare che una delle sue features chiave è basata proprio su questa piattaforma.

Sam Patterson, fondatore di OB1, la start-up che mantiene OpenBazaar, ha affermato che utilizza la piattaforma Blockstack in modo da dare il nome dei venditori con identificatori user-friendly.

Proprio come un indirizzo di Bitcoin è un insieme random di caratteri, uno store OpenBazaar è una stringa di caratteri. Non è un qualcosa particolarmente user friendly, nessuno è quindi in grado di ricordarselo.

Invece, attraverso Blockstack, i commercianti possono decidere di prendere le stringhe di caratteri e mapparle all’interno di un nome user-friendly, proprio come Ski Shop.

Prima che OpenBazaar scegliesse Blockstack, le opzioni erano limitate. Adesso invece le possibilità sono enormi.

Casa

Casa è stato progettato interamente su Blockstack, e si tratta di un protocollo per la condivisione della propria casa totalmente decentralizzato che consente agli utenti di prenotare camere con pagamenti tramite Bitcoin.

La decisione di utilizzare il Blockstack è giunta per un motivo principalmente dovuto alla scalabilità, in quanto c’è la possibilità di avere a che fare con milioni di utenti.

Afia

Afia è una piattaforma che consente alle persone di gestire i propri dati personali. I creatori affermano che l’applicazione consente di fornire un controllo individuale maggiore dei dati medici, immagazzinandoli in uno storage criptato.

Grazie al fatto che gli utenti hanno il loro sistema di storage costruito sul Blockstack, non c’è il pericolo che le informazioni pubbliche vengano perdute da terze parti.

 

 

Sull'autore

Rosa Cioni

Laureata in Economia e Commercio. Mi occupo di articoli di news sul trading online, finanza ed economia.

Lascia un Commento